I progetti trasmessi alla Regione nell’ambito Coalizione Orizzonte Mediterraneo

progettazioneMAZARA DEL VALLO. In attuazione all’Avviso Asse VI “Sviluppo Urbano Sostenibile” del P.O. FESR 2007-2013 scadeva ieri il termine ultimo (3^ finestra) di presentazione al Dipartimento della Programmazione della Regione Siciliana della documentazione relativa ai progetti preliminari da rendere definitivi o esecutivi ammessi nell’ambito dei PISU e PIST presentati dalle Coalizioni Territoriali.

La coalizione territoriale “Orizzonte Mediterraneo”, costituita dai comuni di Mazara del Vallo, Marsala e Petrosino e dalla Provincia regionale di Trapani , riunitasi a Marsala (in rappresentanza di Mazara del Vallo presenti, su delega del Sindaco Cristaldi, il vice Sindaco Giovanni Quinci ed il dirigente del settore Lavori Pubblici arch. Alberto Ditta) è stata puntuale anche stavolta all’appuntamento con la Regione, trasmettendo le schede tecniche e la documentazione a corredo dei progetti degli ultimi progetti ancora da definire.

In particolare, per il PISU “Mazara del Vallo – 4000 anni di storia” sono stati trasmessi i due progetti relativi a:

1) Ristrutturazione dell’ex Convento di San Francesco (di proprietà della Provincia Regionale di Trapani) per un importo di € 2.300.000,00;

2) Anfiteatro della Pace nell’ex Seminario Vescovile di via Casa Santa (di proprietà della Curia) per un importo di € 230.000,00.

I due progetti vanno ad aggiungersi alla lista di progetti inseriti nel PISU di Mazara del Vallo già esaminati dalla Commissione di valutazione del Dipartimento e dichiarati congruenti con gli obiettivi dell’asse VI che di seguito si riassumono:

1) Interventi di infrastrutturazione informatica SITR € 77.160,00

2) Riqualificazione dell’ex Cinema Diana € 1.450.000,00

3) Ristrutturazione del complesso immobiliare San Carlo Borromeo € 3.085.000,00

4) Ristrutturazione immobile via Bagno denominato “Casa Tunisia” € 200.000,00

5) Piano della Mobilità della città di Mazara del Vallo € 250.000,00

6) Ristrutturazione dell’ex Carcere Mandamentale (San Francesco) € 1.500.000,00

7) Zero Barriere € 900.000,00

Di questi progetti uno (ex Cinema Diana) ha usufruito di un finanziamento esterno al P.O. FESR ed i lavori sono stati già appaltati, ed altri tre (SITR, San Carlo Borromeo e Casa Tunisia) hanno ricevuto il decreto di finanziamento e sono stati già dati in appalto (lavori in corso). In merito al progetto dell’ex Carcere Mandamentale da destinare a Civic Center (di proprietà comunale) si precisa che, insieme al progetto dell’ex Convento (di proprietà della Provincia), è stato valutato come progetto “cardine” del PISU in base al quale è stata attribuito un elevato punteggio che pone il PISU di Mazara ad una elevata posizione.

Va aggiunto che i due progetti di restauro del complesso di San Francesco costituiscono di fatto una occasione unica ed eccezionale di recupero monumentale ed urbano per riportare alla ribalta uno dei più prestigiosi gioielli dell’architettura chiesastica e conventuale mazarese.

Relativamente al PIST della Coalizione il Comune di Mazara del Vallo ha presentato l’ultimo progetto (reso esecutivo) che riguarda :

1) Completamento ristrutturazione ex Collegio dei Gesuiti da destinare a Centro Polivalente (di proprietà del Comune) per un importo di € 3.562.000,00.

Anche questo progetto si aggiunge alla lista dei progetti ammessi dal Dipartimento, che, per quanto riguarda il Comune di Mazara del Vallo, si riportano nel seguente elenco:

1) Valorizzazione della Chiesa di Sant’Ignazio € 493.411,45

2) Giardino del Carmine € 260.000,00

3) Giardino dell’Emiro : 2° stralcio € 1.600.000,00

4) Il Satiro Viaggiante € 1.220.000,00

5) TaM – Turista a Mazara del Vallo € 850.000,00

6) Centro diffuso del paesaggio mediterraneo € 640.000,00

La realizzazione dei progetti inseriti nel PISU e nel PIST saranno un ulteriore contributo al progetto di rivitalizzazione della nostra città che l’Amministrazione Comunale, con tanto sforzo, sta tributando e rappresenta senza alcun dubbio un momento di crescita sociale rivolto alla nostra collettività oltre che al volano economico ed occupazionale.

[E. Bruno]

Be the first to comment on "I progetti trasmessi alla Regione nell’ambito Coalizione Orizzonte Mediterraneo"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*