Ospedale Mazara, proficuo incontro tra il sindaco Cristaldi e l’assessore regionale alla salute Russo

MAZARA DEL VALLO. I lavori di messa in sicurezza dell’ospedale Abele Ajello inizieranno in aprile per concludersi a dicembre 2013. Garantita l’attivazione dell’aera di emergenza urgenza

“Oggi è una bella giornata per la nostra Città, grazie alla proficua collaborazione ed al bel rapporto istituzionale instaurati tra la nostra Amministrazione Comunale e l’Assessorato regionale alla Salute, guidato dall’Assessore Massimo Russo, che ringraziamo per l’impegno finora profuso, che ha consentito di ottenere i circa 32 milioni di finanziamenti europei per la ristrutturazione e messa in sicurezza dell’ospedale. Siamo soddisfatti delle rassicurazioni fornite dallo stesso Assessore e dai vertici dell’Asp, sia per la tempistica dei lavori nell’ospedale che si dovranno concludere entro il dicembre 2013, sia per la garanzia che in attesa di riavere un ospedale finalmente moderno ed efficiente, la nostra Città sarà dotata di un’area di emergenza – urgenza dotata di sala operatoria, strumentazione e personale in grado di salvare vite umane, ma anche di fornire i servizi sanitari essenziali”.

Lo ha dichiarato il Sindaco di Mazara del Vallo on. Nicola Cristaldi nel corso dell’incontro con l’Assessore regionale alla Salute dr. Massimo Russo, svoltosi questa mattina al Palazzo comunale alla presenza di esponenti politici, del mondo sanitario e dell’Osservatorio permanente per le Politiche Sanitarie coordinato dal dr. Luciano Asaro.

“Ringrazio il Sindaco Cristaldi – ha dichiarato l’Assessore Massimo Russo – per il clima costruttivo e la bella accoglienza che ci ha riservato. La sanità non è né di destra, né di centro, né di sinistra, e sono lieto sia nella qualità di Assessore regionale alla Salute che di concittadino mazarese di potere rassicurare tutti, in primis il Sindaco, sul fatto che i lavori per la messa in sicurezza e ristrutturazione dell’ospedale inizieranno entro aprile e si concluderanno entro i due anni previsti. In attesa dell’avvio dei lavori – ha proseguito Russo – abbiamo dovuto ottemperare alle ingiunzioni di Vigili del Fuoco e Prefettura , trasferendo per ragioni di sicurezza alcuni reparti e riducendo i posti letto. In attesa dell’avvio dei lavori che saranno aggiudicati la prossima settimana, l’emergenza e l’urgenza sono attualmente garantite presso l’Abele Ajello, mentre quando inizieranno i lavori all’ospedale entrerà in funzione la struttura di via Livorno che stiamo adeguando e che sarà operativa e funzionale per garantire qualsiasi tipo di emergenza, la diagnostica e tutte le visite ambulatoriali”.

Il manager dell’Asp De Nicola, entrando nei particolari, ha elencato i servizi e le apparecchiature di cui sarà dotata l’area di emergenza – urgenza, assicurando la presenza 24 ore su 24 di cardiologi, anestesisti e chirughi.  “Saranno inoltre in funzione –ha dichiarato – laboratori di analisi, tac e strumentazioni all’avanguardia”.

Risposte positive, quindi, alle istanze dei cittadini mazaresi riassunte in un documento elaborato dall’Osservatorio permanente sanità e consegnato all’Assessore regionale ed al manager dell’Asp.

Al termine dell’incontro, il Sindaco Cristaldi e l’Assessore  Russo hanno effettuato un sopralluogo presso la struttura di via Livorno, constatando la qualità e celerità dei lavori di adeguamento.

[E. Bruno]

11 Comments on "Ospedale Mazara, proficuo incontro tra il sindaco Cristaldi e l’assessore regionale alla salute Russo"

  1. Digli che fa una telefonate delle sue…..come tutte le altre che ha fatto

  2. Danilo ma tu non eri “amicone’ del sindaco?

  3. Il sindaco vuole un merito che non puo avere….tutta una farsa!

  4. Io ero presente e posso confermare le parole e le sensazioni di DANILO.

    Una mega FARSA.

    Anzi le parole di Russo e De Nicola hanno confermato ed aggravato tutte le nostre preoccupazioni e sensazioni di grandissima presa in giro per i cittadini Mazaresi.

    Altro che rassicurazioni.

    Sono pronto in qualsiasi momento a dimostrare quanto grave sia la questione.

  5. Danilo è stato sempre PRESENTE!

  6. il comunicato del Sindaco a firma del portavoce E.Bruno cozza frontalmente con il commento di Danilo Vellutato….chi dei due era “assente”?

  7. Sono da apprezzare l’incontro ed i propositi. Vorrei consigliare ad entrambi,da mazarese abitante al nord, di farsi un giretto nella sanità lombarda per rendersi conto dell’efficienza degli ospedali (per la verità non tutti…). Egr. Assessore,considerata la spesa importante stanziata per la messa in sicurezza dell’ospedale “abele ajello”, forse si poteva prendere in considerazione la fattibilità di un nuovo ospedale con annesso “centro di ricerca internazionale”, e quant’altro con relative risorse sia statali che private (vedi ismett di palermo, etc.). Si ricordi i disagi dei mazaresi, e sono 60.000, che si debbono sorbire, ogni qualvolta si recano all’ospedale, nonostante la professionalità degli addetti ai lavori. cordiali saluti

  8. grandi…………..

  9. Come volevasi dimostrare…è stata una FARSA COLOSSALE!!! Cittadini, siamo e saremo in piena emergenza sanitaria. Pronto ad un confronto con chicchessìa per una eventuale smentita.

  10. Cosa non farebbero per il potere!

  11. sic et simpliciter : L’ACCORDO !!!!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*