Da domani emergenza rifiuti in tutto l’ambito della Belice Ambiente

I Sindacati annunciano l’avvio delle procedure di “raffreddamento.

SANTA NINFA. Nicola Lisma, Liquidatore della Belice Ambiente S.p.A., stamattina ha inviato una nota ai Sindaci dei Comuni Soci dell’ATO TP2 e a tutte le Autorità competenti per comunicare che da domani mattina non potrà più garantire il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti a causa della sospensione dell’erogazione di carburante da parte dei rifornimenti per il mancato pagamento delle fatture.

Le Organizzazioni Sindacali hanno già avviato le procedure di raffreddamento, atteso che la società non ha le risorse necessarie per far fronte al pagamento della retribuzione della mensilità di aprile 2012 al personale dipendente e che non si vedono spiragli per le mensilità future.

“Pur comprendendo le difficoltà finanziarie in cui versano i Comuni – dichiara il Liquidatore – non si possono non erogare le somme necessarie alla società per la raccolta dei rifiuti solidi-urbani. Nonostante la nomina, da più di un mese, di Commissari ad Acta presso i Comuni da parte dell’Assessore Regionale all’Energia e Servizi di Pubblica Utilità, Dr. Giosuè Marino, al fine del recupero delle somme dovute dal 01 agosto 2011 al 29 febbraio 2012, ad oggi non sono pervenute le somme necessarie a scongiurare il blocco del servizio. I Sindaci Soci, onde evitare l’emergenza igienico-sanitaria, devono adoperarsi per trovare tutte le soluzioni necessarie al fine di pagare le spettanze alla società, che ammontano ad oltre 26 milioni di euro. Da domani, mio malgrado, ed a tempo indeterminato, non si effettuerà il servizio di raccolta dei rifiuti”.  [M. Quinci]

Il comunicato dei sindacati

Ato Tp 2 Belice Ambiente: “stato di agitazione , lavoratori senza stipendio e mezzi senza gasolio”

A rischio la raccolta dei rifiuti in undici paesi della provincia di Trapani.

I dipendenti dell’Ato Tp 2 Belice Ambiente, infatti sono ancora una volta, senza stipendio e la Società non ha i fondi necessari per acquistare il gasolio per i mezzi. Le segreterie Provinciali di Fp Cgil, Fit Cisl e UilTrasporti hanno proclamato così lo stato di agitazione.

“Questa Società – spiegano Giovanni Montana Segretario Fit Cisl Trapani, Nicola Del Serro Segretario Segretario Fp Cgil e Giorgio Macaddino Segretario UilTrasporti – continua ad agonizzare senza prospettive, chi ci va di mezzo sono i lavoratori, ma anche i cittadini, si rischia infatti l’emergenza sanitaria. Chiediamo un’assunzione di responsabilità di tutti per risolvere i problemi di questa Società”. I sindacati concludono “andremo avanti con le proteste, fino alla proclamazione dello sciopero se non vi saranno risposte adeguate in tempi brevi”.

 

Be the first to comment on "Da domani emergenza rifiuti in tutto l’ambito della Belice Ambiente"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*