Mazara del Vallo. Il sindaco nomina la giunta municipale. Tre gli assessori riconfermati

MAZARA DEL VALLO. Tre Assessori confermati. I nuovi sono Francesca Ferro, Vito Billardello e Duilio Pecorella.
“La nostra Città assume il ruolo di laboratorio e di riscossa nella politica e nella società”. Lo dichiara l’on. Nicola Cristaldi, Sindaco di Mazara del Vallo, subito dopo avere proceduto all’azzeramento della Giunta Municipale ed alla sua ricostituzione che ha visto la conferma di tre assessori già in carica e l’inserimento di tre nuovi nominativi.

“Questi partiti non rispondono più alle esigenze della nostra società e si sono trasformati in meccanismi infernali visti come strumenti per assicurare la sopravvivenza di una classe dirigente sempre più staccata dalla gente. E’ necessario – afferma Nicola Cristaldi – che si prosegua nel lavoro iniziato con la mia elezione a Sindaco per archiviare definitivamente la logica della divisione di ‘torte’ che tra l’altro sono sempre più minuscole. Di fatto – aggiunge l’on. Nicola Cristaldi – nasce a Mazara del Vallo un Partito-Città, cioè un insieme di persone e di intelligenze disposte a superare le proprie tradizionali posizioni ideologiche per dare luogo ad una entità che, mantenendo salda l’anima della vera politica, faccia riscoprire un terreno di valori e di principi basati su onestà, trasparenza e voglia di crescere, anche se appare dura a morire la logica del ricatto che dovrebbe, ad esempio, consentire a chi si trova a ricoprire la carica di Consigliere di tentare di condizionare chi ha avuto dalla Gente il potere di amministrare”.

Ecco la nuova Giunta. Vengono riconfermati assessori:

Pietro Ingargiola, confermato vice sindaco, con deleghe: Sport, Attività Ricreative e Politiche Giovanili;

Antonino Zizzo, con deleghe: Urbanistica, Territorio, Ambiente, Ville, Giardini e Fontane, Vicoli e cortili del centro storico, Spiagge in Città, toponomastica, emergenze ambientali e territoriali, Servizi Demografici.

Giovan Battista Quinci, che lascia la delega ai Lavori Pubblici per assumere le deleghe: Bilancio, Programmazione e Società Partecipate.

 

Questi i nuovi Assessori:

Francesca Ferro, insegnante, che assume le deleghe: Politiche Comunitarie, Attività Produttive, Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura.

Vito Billardello, dottore commercialista, che assume le deleghe: Trasparenza, legalità, solidarietà sociale e pubblica istruzione.

Duilio Pecorella, imprenditore, che assume le deleghe: Rapporti con il consiglio comunale, pesca, lavori pubblici e servizi alla Città.

 

Il Sindaco on. Nicola Cristaldi mantiene per sé le seguenti attribuzioni: Polizia Municipale, Protezione Civile, Cultura, Eventi, Turismo, Personale e Innovazione.

 

[E. Bruno]

 

 

 

38 Comments on "Mazara del Vallo. Il sindaco nomina la giunta municipale. Tre gli assessori riconfermati"

  1. nino fiorentino | 8 novembre 2012 at 08:32 |

    @luigi: com’é che disse Giovanni Storti a Giacomo Porretto? “Ci sarà il suo motivo…”

  2. Quello che è allucinante è Billardello che prima “gareggia” per Crocetta e poi accetta l’incarico da Cristaldi. Povera città, povera Italia, poveri noi ……

  3. nino fiorentino | 7 novembre 2012 at 11:19 |

    @giuseppe b.: é proprio questo il problema della nostra città: che non c’é nessuno, tra chi la amministra, che sappia pensare in grande. E questo ormai da decenni, se si eccettua la brevissima parentesi Grimaudo e, per certi versi, la sindacatura Vella. Siamo una città con una classe dirigente da paese, é questa la verità. P.S.: un teatro in piazza Regina? A margine dell’arteria urbana più trafficata di Mazara?

  4. povero pecorella credo sia ancora frastornato dal risultato elettorale per poter capire bene cosa significhi questo incarico assessoriale.

  5. avete ragione che mazara era persa ed è ancora persa….ma l’unica cosa che non avete capito che il sindaco non ha rinunciato proprio a niente compreso la segretaria che prende un botto per non fare niente…quindi certe spese inutili protrebbero essere tagliate e magari pagare chi ha fatto dei lavori per il comune già da un pò…oppure i 350 mila che erano destinati alla villa, invece solo 50 hanno avuto la destinazione,gli altri 300 hanno fatto un’altra fine cioè in ceramica…per non parlare di esperti che capiscono ben poco, basti pensare alla viabilità e al giro che ce da fare se ti trovi alla stazione e devi andare via salemi…insomma uno schifo…

  6. @Mariella Bianco. non siamo fratelli. concordo che si trattano di cose modesstissime ma e pur vero che in passato non se ne mai accorto nessun sindaco. Mazara ha bisogno di piccoli gesti i grandi progetti lasciamo agli emirati, oltretutto sanno come farli. Auspico anch’io che piazza regina possa divenire un teatro all’aperto.

  7. posso capire,diciamo accettare  l’incarico affidato a  pecorella allorchè giorni addietro fu appoggiato dall’ex onorevole, sindaco della mia città, per la candidatura regionale. Il signor Billardello, mio conoscente, con quale coraggio accetta un incarico del genere??  Con quale coraggio i suoi elettori ammetteranno ancora che lo hanno votato!!!Che vergogna!!!     ……un vecchio saggio diceva: lu munnu è persu!!!……ma a mazara c è  abituata!!!

    PS: non critichiamo soltanto il nostro sindaco, cominciamo a criticare questi consiglieri e/o assessori che oltre a far finta di lamentarsi non hanno fatto un emerita m…. per la nostra città!!
    scusatemi per la volgarita!!!

  8. mariella bianco | 6 novembre 2012 at 23:44 |

    Giuseppe.B e Matteo.B avete lo stesso cognome e lo stesso pensiero siete per caso fratelli?
    Ma di quali progetti parlate? Sono cose modestissime che non hanno avuto nessun vero impatto positivo sulla città e spesso sono di cattivo gusto. Comunque voglio quotare Matteo.B e spero con lui che almeno il Sindaco riesca a “sbloccare la questione Ciolla” e possa realizzare piazza Regina

  9. La cambiali politiche erano state firmate prima delle elezioni; scadute sono state messe all’incasso; quello che appare traversalismo è in realtà allineato alla vechhia logica di gestire il potere per potere gestire l’economia (i soldi) pubblica; messisi d’accordo per mantenere il potere prima , oggi vengono mossi i soldatini di piombo che tanto appassionavano Napoleone; ma a Mazara tra alcuni personaggi politici, pseudo politici, arrapati di potere e di soldi di Napoleone c’è solo “IL COLABRODO IN TESTA” ( figura carismatica che una volta offendeva i disabili psichici e che oggi invece è ben appioppata a certa gente !!!! Ho letto con interesse i pareri di chi ha il coraggio di esprimerli, ivi compreso quello del signore che QUASI DECANTA IL SINDACO ! ma dove vive sulla luna ????? La verità è che il Cristaldi è un funambolo della politica attuale ( che è solo vergogna) e stà manovrando i soldatini di piombo per gagantirsi un’ulteriore rielezione; Io non inneggio nè alla sua vittoria, nè alla sua sconfitta; aspetto seduto sull’argine del fiume che mi passi avanti il morto, trascinato dalla corrente; VEDREMO DOV’E’ TUTTA QUESTA SCIENZA, INTELLIGENZA, CAPACITA’ ,LIBERTA’ DI UN POPOLO (I MAZARAESI), CHE HA I REQUISITI DI CAPITALE ( MAZARA FU’ SEDE DEL PRIMO PARLAMENTO SICILIANO) e che invece non sà nemmeno vivere da popolo di agricoltori e pescatori !!F.to Enzo Monaco

  10. rimane il fatto che cristaldi sta facendo e sta portando avanti dei progetti che hanno una linea …la tanto discussa progettualità !!
    il porto canale ..l escavazione ..il centro storico …il lungo mare …san vito …mai fino di ora era riuscito a farne una …e dico una di queste cose …
    pensate solo una cosa , vorrebbe fare , anzi è tutto pronto per iniziare una opera di riqualificazione urbana di piazza regina , e per colpa di 4 ignoranti rancorosi nn si riesce a sbloccare la questione Ciolla.
    possono piacere o no le ceramiche ma sta di fatto che il centro storico adesso è CENTRO STORICO e nn un immondezzaio !!!!
    ma ve lo ricordate come era prima ?!?!?!?!

  11. @ francesca e. Voglio ribadire di appartenere, ideologicamente, ad un partito di opposizione.
    Non ho affatto difeso Cristaldi bensì il suo operato e non lo trovo affatto misero e se pur poco è stato fatto. La dimostrazione di essere politico da 40 anni viene data dalla professionalità mostrata nello svolgere le manzioni dalle alte cariche attribuiteci.Sapevamo tutti che le casse della nostra città erano più che vuote e che sarebbe stato difficile poter lavorare ciò nonostante si è fatto. Oltretutto nel rappresentarci lo sa fare mostrandosi oratore conoscendo la lingua italiana, abbiamo dimenticato che elementi ci rappresentano in consiglio comunale? Non mi sento affatto rappresentato neppure mio nonno che ha la 1° elemetare. Mi parla di clientelismo? e nell’ultima amministrazione? Insomma diamo a Cesare quel che è di Cesare! e se domani vi sarà un’uomo che arrichista la nostra città con poco (otturazione delle buche, un po più di verde, presenza delle forze dell’ordine e tanta altra volontà) che ben venga!

  12. L’unica cosa positiva di questo rimpasto è che uno dei vecchi assessori adesso è di nuovo disoccupato e dovrà cercarsi un lavoro.

  13. @ francesca e.  se cristaldi si ricandiderà alla camera dei deputati e verrà rieletto allora significa che i cittadini di mazara non hanno capito niente e che si meritano tutto ciò……ma io ho molti dubbi sulle tue previsioni in quanto dentro la cabina elettorale ci va il popolo……….

  14. io ho in mente che andrà a finire cosi:
    Siracusa ora attaccherà il sindaco in modo da candidarsi lui a sindaco.
    Cristaldi con un po di destra e un po di sinistra continuerà a governare fino alle elezioni della camera o senato dove lui stesso sarà rieletto in modo da non ripresentarsi a sindaco per non fare una figuraccia, magari appoggiando la candidatura a sinistra di torrente a sindaco.
    e pecorella in tutto questo?vediamo….magari alla provincia o tenterà anche lui a sindaco oppure alla camera…vedremo…comunque vada per mazara sarà un successone!!!
    chi fini chi ficimu!!

  15. giuseppe b. un po misero il tentativo di difendere il sindaco…poche le opere considerato il fatto che fa stu lavoro da 40 anni….e continua a fare i suoi giochetti indisturbato, stanchi della solita politica clientelare la continuate a scegliere…..a stu punto direi di non lamentarvi almeno.

  16. …ABBIAMO IL GOVERNO TECNICO DI CITTA’
    Cristaldi come Monti, ha messo tutti insieme (almeno ci sta provando) per essere come Monti ci manca il PD (ma vedrete che non ci vorrà molto)
    Questo modo di fare è solo per tirare fino alla fine della leggislatura e poi formeranno la grande coalizione ci saranno tutti i partiti insieme contro i cittadini!
    Spero che i cittadini riescano a capire che a questi interessa solo la “poltrona ed il Potere”, dei cittadini non gli interessa proprio nulla, e continuando così daranno ancora più forza al Movimento 5 Stelle che per il momento è l’unica forza politica che sta con i cittadini, anche perchè sono i cittadini!
    IL TRASFORMISMO CONTINUA!

  17. Ma perchè quasi tutti quelli che lodano e difendono Cristaldi si nascondono non mettendo il cognome ?
    Ci sarà una ragione !!!!

    Si vergognano ?

    Io penso che quando uno esprime un giudizio, un’opinione in un luogo pubblico come questo, debba metterci la faccia e farsi riconoscere. Altrimenti stia zitto.

  18. nino fiorentino | 6 novembre 2012 at 09:01 |

    Quoto Maria Luisa Presti. Ma quoto anche Vito Asaro.

  19. @ giuseppe b. ….il cristaldi è stato votato da tutti i mazaresi ponendo la fiducia su di lui in quanto parlamentare da 40anni , e sinceramente non si ci aspettava quel poco che ha fatto e quasi a fine mandato, se lei è contento cosi  cosa fà al partito opposto al sindaco???

  20. @giuseppe b ….quoto tutto quello che dici ..ma sono parole al vento …il forum è pieno di mercanti ..;-) 
    lo sanno cosa ha fatto cristaldi per mazara …lo sanno tutti ..lo sa anche dilluvio e televallo …ma loro vogliono che faccia il sindaco il  loro amico di turno …è normale che sia così ..nn ti preoccupare fino ad ora a mazara nn cè nessuno che possa prendere il posto di cristaldi ..stando alle nuove situazioni politiche  …ne sono sempre più sicuro !!!
    ma ciò nn toglie il fatto che ha dato delle deleghe secondo me senza senso …e soprattutto la delega per la pesca !!!! settore delicatissimo e che ha bisogno di un esperto …anche per saper dialogare con le istituzioni !!!!

  21. burgio antonino | 5 novembre 2012 at 23:20 |

    Faccio vivi auguri  ai neo assessori con la speranza che ascoltino le richieste dei cittadini, in particolare delle zone periferiche, danneggiate dalla scarsa attenzione rivoltagli. Questi cittadini, in particolare quelli di c.da Bocca Arena, si aspettano da Voi il massimo impegno per dare piu servizi vista la mancanza di questi ultimi e ne hanno veramente bisogno. Dunque, d.ssa Ferro, dr Billardello e a Lei dr Pecorella un grande auspicio per continuare il lavoro da Lei cominciato come consigliere provinciale, come assessore provinciale e adesso come assessore comunale. Dunque un inizio e una fine. Auguri

  22. cmq ….a me queste deleghe nn hanno convinto !!!!
    pecorella di pesca volete dirmi cosa ne capisce ?!?!?

  23. Buonasera, sono un lettore di Mazaraonline e in diversi commenti emerge un ripudio nei confronti del nostro Sindaco. Premettendo di appartenere ad un partito opposto ritengo che questa amministrazione abbia operato piu di ogni altra ,non sto a dire di quanto, e seppur di poco un minimo di iniziativa è trapelata. Ha ridato un centro storico ai mazaresi degno da visitare, curato pulito e illuminato, tanto da essersi ripopolato soprattutto nella stagione estiva.
    Non dimentichiamo che appariva sconosciuto a noi giovani e non bisogna dimenticare nemmeno quando sul lungomare a passeggiare vi erano i roditori e gli arbusti coprivano la veduta sul mare. L’insediamento delle giare e cocci per la città possono non piacere a tutti ma rappresentato un minimo di lavoro svolto. Questi minimi sforzi danno sfogo soprattutto a quella classe dirigente che in passato, pur occupando la stessa poltrona del sindaco Cristaldi, non è riuscita a tagliare gli arbusti, non è riuscita a portare alla luce una sola via del nostro centro storico cosi come non è riuscita ad un bel niente. Forse si credeva che Cristaldi fosse magoMerlino capace di portare diversi posti di lavoro un fiume di denaro e tanto splendore non vi è riuscito Berlusconi in ventanni di governo in Italia figuriamoci Cristaldi. Con ciò non voglio far apparire il nostro sindaco come un’eroe che sta salvando la citta ma un’ uomo a cui sono venute in mente 3;4;5… idee e le ha realizzate ringraziandoci per la fiducia dataci con piccoli gesti mai prima fatti. Daltronde sappiamo tutti che a Mazara non servono grandi politici ma piccoli uomini capace di regalarci una citta senza le erbacce, più pulita più decorosa ma soprattutto più sicura il resto viene da sé.

  24. DOVE???? i fanghi del fiume mazaro diventeranno sabbie mobili: ed ecco a voi la seconda spiaggia in città!
    nn parlo delle trombate politiche disdicevoli, perchè già qualcuno ne ha ampiamente parlato egregiamente. se il bilancio lo fa il dirigente comunale, l’assessore deve invece esser bravo a valutare le performance aziendali del comune attraveso il bilancio, fare piani industriali attraverso lo stesso, etc etc….ma un ragioniere cosa ne può mai capir di valutazioni di performance aziendali, controllo di gestione e pianificazione gestionale???????? nn sarebbe + utile mettere il dottore commercialista come assessore al bilancio? pecorella assessore ….. è stato premiato per la perdita elettorale! IN QUESTA ITALIA MALEDETTA ORMAI SI RagiONa AL CONTRARIO DI TUTTO!
    FORZA M5S ORGANIZZATE QUALCOSA DI ECLATANTE, IN GRADO DI INFORMARE IL POPOLO SU quello CHE COMBINANO QUESTI PARTITI UBRIACHI E ORMAI AGLI ULTIMI SGOCCIOLI DI VITA

  25. vito romano | 5 novembre 2012 at 20:15 |

    incuriusisce vedere che il sindaco alcune deleghe le tiene per sè,perchè? Protezione civile vigili urbani e traffico, innovazione , Turismo, cultura, concorsi pubblici, stabilizzazione dei precari? non sarebbe meglio avere qualcuno direttamente all’opera? per esempio solo il traffico a Mazara meriterebbe un assessore a tempo pieno ma chissà perchè il sindaco …ci penso mi!

  26. Dal blog “Analisi del voto a Mazara del Vallo. 2° parte”, Pino Triglia il 4 novembre 2012, ore 8:28 scriveva: ….un discorso diverso va fatto per il Signor Pecorella, che appoggiato dal nostro Sindaco si appresta(secondo voci di corridoio) con molta probabilità a divenire una meteora della nuova Giunta.- P.S.: di Nicola Cristaldi Sindaco di Mazara del vallo tutti noi conosciamo la grande serietà morale, l’indiscusso equilibrio comportamentale, le capacità amministrative, lo stile sobrio e concreto, l’intelligenza e la lungimiranza politica, l’attitudine all’ascolto della gente, il buon senso e l’amore sconfinato per la sua Città….doti rare che la popolazione di Mazara ha dimostrato di apprezzare e riconoscere.…e ora di smetterla con gli intrallazzi delle poltrone di scambio! – ridetto e riscritto questo  –  Noi, dobbiamo rassegnarci a convivere con questi fattacci, almeno, fino a quando ragioneremo per simpatie politiche. Siamo un popolo composto in buona parte da gente irresponsabile e poco onesta…Come possiamo pretendere che i nostri rappresentanti, eletti o nominati, siano diversi o migliori di quelli che li hanno eletti?.- Firmato una “Triglia d’alga” con squame caduche.

  27. “Fatti non foste per vivere come…………”, la finalità dell’uomo è la crescita culturale, lo studio, la ricerca, il progresso.
    L’uomo è dotato d’intelligenza, questo lo distingue dai bruti, cioè dalle bestie.Ma in tutto ha un nesso con questo strano mescolamento assessoriale?Ai posteri l’ardua sentenza.

  28. La nomina e’ nella responsabilità del sindaco.
    Se qualcuno si vuole sostituire al sindaco,si candidi alle prossime,ora per allora formulo i miei migliori auguri .

  29. Antonino Zizzo, con deleghe: Urbanistica, Territorio, Ambiente, Ville, Giardini e Fontane, Vicoli e cortili del centro storico, Spiagge in Città, toponomastica, emergenze ambientali e territoriali, Servizi Demografici.

    Spiagge in Città ???????????

    Questo vuol dire che avremo più di una spiaggia in città ? E dove ?

  30. Deleghe perfettamente calzanti alle professioni dei neo assessori.

    Un capolavoro di capacità amministrativa.

  31. ecco che arriva il premio di consolazione a Duilio Pecorella……
    ma Billardello che c’entra nella giunta di destra di Cristaldi????
    o mio dio…sento odore di cambiamento…Pecorella ha convinto Cristaldi col suo dire e ridire cambiamento, cambiamento, cambiamento….ma non cosi però!!!….non si capisce più niente.

  32. qualcosa mi fa pensare e non solo a me e mi chiedevo: se pecorella veniva eletto alla regione il sindaco l’avrebbe nominato assessore??? …….

  33. Secondo me c’è un errore nel comunicato. Premetto che non conosco la Dott.ssa Francesca Ferro ma che senso nominare un’insegnante assessore con deleghe alle Politiche Comunitarie, Attività Produttive, Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura; e Vito Billardello, dottore commercialista, assessore con deleghe alla Trasparenza, legalità, solidarietà sociale e pubblica istruzione. Non era meglio invertire i ruoli?? Adesso se è vero quello che diceva l’Ass. La Rosa, non solo abbiamo un dirigente non competente ma anche l’assessore!! Senza nulla togliere al dott. Bilardello, professionista preparato e che stimo..ma cosa c’entra un dottore commercialista con la solidarietà sociale e la pubblica istruzione!!

  34. …si sono scoperte le carte per le prossime elezioni ….

  35. Mi astengo da ogni commento (almeno per il momento!!) sugli assessori nominati, ma quando il Sindaco dichiara “anche se appare dura a morire la logica del ricatto che dovrebbe, ad esempio, consentire a chi si trova a ricoprire la carica di Consigliere di tentare di condizionare chi ha avuto dalla Gente il potere di amministrare”, cosa vuol dire che solo lui, in qualità di Sindaco, è stato legittimato a governare dal voto dei cittadini? E i consiglieri da chi sono stati votati, scelti…come si ritrovano in Consiglio Comunale..per caso?? E qual’è il ruolo del consigliere secondo il Sindaco..”calari sempri la testa”, e non poter esprimere le proprie opinioni?? Ma il Sindaco conosce il significato della parola “opposizione”?? Penso proprio di no!!

  36. bravo il sindaco a raccontare …… speriamo che il vento di maestrale prima o poi lo manda a casa.

  37. il totoTROMBATI  è all’opera…buon inizio!!!!!

  38. Una giunta composta da Nominati dopo esser stati regolarmente trombati alle elezioni regionali mi sembra il massimo per una cittadina squinternata come questa. Quindi riassumiamo: tre rinominati e tre nominati con deleghe che fanno solo sorridere (legalità, trasparenza, servizi alla città, solidarietà sociale, politiche comunitarie) in quanto si tratta di temi che a Mazara NON ESISTONO nella realtà concreta. Con il bilancio in mano a Quinci la giunta cadrà a Gennaio-febbraio. Il Sindaco nel panorama politico regionale e nazionale è ormai isolato, parla di logiche che adotta egli stesso. Cristaldi la cuccagna è finita e dice bene! Con i risvolti delle elezioni isolane avrebbe dovuto aprire al nuovo, al movimento, alla base, all’alterità; e non alla RIBOLLITA degli YESMAN che ti sono più cari. Poveri noi.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*