7 Comments on "“Vogliamo il nostro ospedale”, manifestazione indetta per sabato 1 dicembre"

  1. la penso come catia catania.Chi vuole manifestare per un diritto sacrosanto lo faccia liberamente.Ben venga che ogni tanto le diverse bandiere siano segno di unione per un comune intento oltre che di appartenenza.Ricordo al sig. Reina che prima che il comico Grillo spartisse le acque dello stretto le manifestazioni  per l’ospedale e l’area emergenza-urgenza esistevano gia!!!!!!!

  2. Penso che qualcuno l’abbia fatta fuori dal vasino…Adesso basta!!!.- Tutti pensiamo che le colpe sono solo dei soliti “stro..zzapreti” che ci girano attorno. Fino a quando penseremo in questo modo, mai nulla cambierà. Ci sono gli STRO…ZZAPRETI?..siii, certo che ci sono, ma il primo sono “IO”.

  3. La battaglia per l’ospedale deve essere collegiale, perchè è una lotta per un diritto primario, non è il caso di utilizzarla per farne propaganda politica, soprattutto da parte di chi sta arrivando adesso!

  4. PER  VITO REINA: si e’ forse dimenticato di quando i consiglieri comunali hanno occupato l’ospedale?    dov’era allora  il suo movimento 5 STELLE?

  5. Vito Reina, mi sembra indecoroso ed indegno prendersi la paternità di una lotta che ha lontane origini ed un fronte ampio di soggetti che se ne sono occupati.
    Con questo atteggiamento fate del male alla lotta, che deve invece essere collegiale ed unita fra tutti i cittadini a prescindere da chi ha ripreso per primo, negli ultimi giorni, questa lotta utile e necessaria.

    Non posso pensare che esistano soggetti che se ne approprino la paternità e quasi quasi i diritti di proprietà.

    La distinzione deve essere limitata tra chi ha fatto o sta facendo bene e chi ha fatto o sta facendo male.

  6. Dopo l’iniziativa presa dal Movimento 5 stelle di raccogliere le firme con il Gazebo nelle Piazze adesso Sono tutti interessati al Problema ospedale. Prima dell’iniziativa Del 5 stelle non interessava a nessuno. I cittadini sono abbastanza saggi da comprendere queste cose.

  7. CARO SCILLA NON PERDERE TEMPO CON MAZARA E I MAZARESI LORO SI MERITANO CRISTALDI SINDACO E LO SFASCIO SOCIO ECONOMICO CUI LA CITTA’ VIVE

Leave a comment

Your email address will not be published.


*