3 Comments on "Scilla – Grande Sud “L’ospedale che vogliamo. Eravamo in tanti ma dobbiamo essere ancora di più”."

  1. E ancora non abbiamo visto niente!!
    Chissà quanti tribuni ancora saliranno sulla “cartedda di la munnizza” per fare proclami di guerra.

  2. Enrico Poma | 15 dicembre 2012 at 14:02 |

    Gent.mo Sig.Ajello sono perfettamente in sintonia con Lei.  Dove e’ stato fino ad oggi il Sig. Scilla.  Oggi si erge a difensore della nostra salute solo ed esclusivamente per fare campagna elettorle per le prossime amministrative

  3. Il coordinatore di grande sud,Toni Scilla ha invitato la cittadinanza a partecipare a tutte le future
    azioni di protesta?a difesa del ns ospedale?per non doversi vergognare in futuro davanti ai ns.figli?
    Toni Scilla e’ stato deputato regionale fino all’altro ieri,e,penso che una buona parte di responsabilita’ delle situazioni attuali -ABELE AJELLO ed AREA DI AMERGENZA URGENZA-sia proprio da addebitare a lui.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*