Pdl – Scilla: ” Ferreo il mio obiettivo di vincere le politiche”

MAZARA DEL VALLO. “Ringrazio il coordinatore nazionale del Pdl Angelino Alfano, il presidente del senato Renato Schifani, il co-coordinatore regionaleDore Misuraca ed il senatore Antonio D’Alì per l’affetto con cui mi hanno riaccolto e la fiducia accordatami per la riorganizzazione e la ricostruzione del Pdl sul territorio. Lavorerò con impegno e determinazione con il ferreo obiettivo di vincere le politiche di febbraio e per far sì che in ogni singolo comune della mia provincia, possa sventolare una bandiera del partito, mettendo in cammino, in un momento di grave crisi socio-economica, la speranza di un futuro migliore”.
Così Toni Scilla, al rientro nelle fila del Pdl.

[ufficio stampa]

 

14 Comments on "Pdl – Scilla: ” Ferreo il mio obiettivo di vincere le politiche”"

  1. Maurizio Giacalone | 4 febbraio 2013 at 22:16 |

    Ma Sig. Giovanni Accardo più che di  politica , tra pantere e tigri, mi sembra pronto per aprire uno zoo dove magari potere esporre qualche raro animale in cerca di poltrona.

  2. nino fiorentino | 4 febbraio 2013 at 19:35 |

    @gaspare: di tante cose si può accusare Mussolini, ma non di non conoscere l’italiano… piazza venezia non gremiva di fascisti, al limite ne era gremita…

  3. ma come si fa un che si allea con lega nord.quando alle regionale il sig.micciche’ e toni scilla dicevano che non si sarebbero mai alleati con berlusconi.ma poi ditemi una cosa uno dal profondo sud come si allea con maroni quando lui stessso vuole la padania e che il 75 % delle tasse rimanga a loro.io di coerenza politica non vedo niente,vedo solo opputunismo e poltrone scambiate.a questi livelli uno che a un’idologia politica come puo andare dietro questi politicitra virgoletti.la politica caro sign.scilla non e’ questa o pure lei pur di avere una poltrona venderebbe l’anima al diavolo?.io credevo che era veramente un uomo del sud,perche’ durante i comizi delle regionali l’ha fatto credere a noi elettori.puttroppo non e’ stato cosi.spero tanto che alle poltiche il centro sinistra vinca e’ lafiniamo con facile promesse e illusionisti,vedi il sign .berlusconi.saluti.

  4. @giovanni accardo,il suo sembra proprio un proclama di mussoliniana memoria…

  5. nino fiorentino | 3 febbraio 2013 at 14:27 |

    Da Grande Sud a Grande Nord..

  6. Le parole del signore in maiuscolo trasudano solo guerra. Cari Siciliani cosa vi potete mai aspettare da questi pensieri, da questi intendimenti? Che vi risistemino le strade? Che creino condizioni per lo sviluppo del territorio? Che attivino politiche solidali che abbiano veramente a cuore il bene il progresso e la felicità della nostra gente?

  7. @ giovanni accardo, ma potete cosa? Ogni due anni cambiate partito, siete in quasi nessuna amministrazione comunale, per quanto riguarda gli otto mila voti lo vedremo presto, ma lei non ha ancora compreso che l’autosufficienza del sig. Scilla ha portato il suo movimento personale a rimanere fuori dall’Ars, mi dispiace per lei ma siete destinati a scomparire, la invito a fare ragionamenti più politici e meno da ultras, altro che Toni Toni, alla fine i vostri presunti ottomila vi peseranno. Buona Fortuna.

  8. @ giovanni accardo il bagaglio di voti non li sposti con un click!!! sicuramente avrai seguito di una parte di voti ma chi vota grande sud non vota pdl e il contrario…comunque sia 20anni di berlusconismo in sicilia ha portato solo aria fritta e nient’altro….e se votare pdl per rafforzare ancora la lega penso proprio che i siciliani non vogliono più questi giochetti ….il popolo è stanco…e vi ha dato un segnale importante nelle recenti elezioni regionali ….non votando PDL… se pensate che in tre mesi sia cambiato qualcosa poco ci credo ….la verità uscirà il 24 febbraio dalle urne!!!

  9. ….Sì….ma intanto , accolto o riaccolto , il PDL era in frantumi ed a parte la modestia , lo hanno cercato , facendo a gara tra UDC , MEGAFONO, PDL ed altri .
    Una TIGRE da 8000 voti è un rospo da ingoiare …..lo si capisce !!!
    Per il PDL , tony è arrivato come un “salva vita” ….8000 voti senza notevoli affluenze alle urne!!!
    Diciamo che toni entra da GENERALE , con le sue truppe .
    Capiamo anche che l’invidia vi sovrasta , leggo i vuoti commenti……..Ma c’è chi può e chi non può………NOI POSSIAMO!!!!
    Ieri sera il RIVOLI gremiva di “SCILLIANI” ; gli applausi fatti a Tony , da tutti , ed il rimbombante coro che inneggiava “Toni…Toni..” con tutti i presenti alzatisi dalle poltrone , hanno fatto sì che Schifani si girasse a guardare indietro , rendendosi ben conto della forza di Toni Scilla. In quanto a voi …” fatti non foste per viver come bruti , ma per nutrire modestia e rassegnazione”………c’è chi può e chi non può………NOI POSSIAMO!!!!

  10. Poverino! E che doveva dire? Anche lui, come tanti politici, vive nella convinzione che la memoria degli elettori è cortissima. E forse ha ragione. Parte da un portafoglio di 8.000 voti, poi si vedrà.

  11. La “Triglia” dice: conosco l’esca e non abbocco!
    Nessuna sorpresa, tutti sanno che non esiste ideologia politica a parte ottenere il cadreghino e tramite quello arraffare quanti più privilegi, bustarelle e potere possibile.- P.S.:…chi ha già mangiato la marmellata mal si rassegne a mangiare cipolla.

  12. @ corrado sansone  “mi piace” (Luca 15,31-32)

  13. per l’affetto con cui mi hanno raccolto.

  14. “…..ed il senatore Antonio D’Alì per l’affetto con cui mi hanno riaccolto…..”
    Penso che il vitello grasso il senatore lo scanni dopo le elezioni però!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*