Domani Denise compie 13 anni. I ragazzi della IIIB del Liceo Scientifico “G.P. Ballatore” scrivono a Piera Maggio

MAZARA DEL VALLO. Gentile signora Piera , domani è il compleanno di Denise , una ricorrenza quanto mai triste per lei , la sua famiglia , ma anche per l’intera comunità mazarese. Sarebbero state 13 le candeline che Denise avrebbe soffiato , esprimendo i desideri tipici di tutte le adolescenti .
Questa lettera nasce dal desiderio di far sentire la presenza di noi tutti a lei che, a volte, in questi anni di buio,solitudine, sofferenza e tristezza pensa di essere rimasta sola nel suo dolore. Sola nel ricordo di sua figlia che non ha più abbracciato ,accarezzato , con la quale non ha più giocato, cantato,riso,mangiato o dormito insieme in quel “lettone” dove tante volte, chissà quanto, l’avrà coccolata. Parlare ad una madre che soffre è difficile, non ci sono parole per alleviare un dolore così devastante.
Lei ha dimostrato di essere una donna forte, una donna che non si vuole arrendere, una donna che da subito ha capito che per cercare la sua piccola Denise doveva farsi ascoltare da tutti, doveva gridare al mondo intero che la sua piccola, scomparsa nel nulla, doveva essere cercata.
E lei ha accettato interviste televisive, ha pubblicato foto di sua figlia dappertutto, ha mobilitato le nostra “giunta comunale” per organizzare fiaccolate ,per non dimenticare la violenza verso questa creatura innocente che è stata tolta ai suoi genitori e al loro amore. E’ a questa madre speciale che io e la mia classe volevamo rivolgerci per far sentire il nostro calore , il nostro conforto di ragazzi adolescenti quasi coetanei della sua Denise.
Si dice che un genitore non vorrebbe mai sopravvivere al proprio figlio, lei, signora Piera, che conosce bene il significato di questa frase, continui a comportarsi così perché, anche se la sua vita ormai le sembrerà priva di senso senza la sua piccola ,e lei sarà fortemente provata da processi e verità nascoste , la sua piccola Denise ha bisogno di questa “madre coraggio” che, a distanza di anni ,mantiene ancora viva l’attenzione e le ricerche sulla sua bambina che rappresenta anche tutte i bambini che ogni giorno , nel mondo, scompaiono nel nulla.
Con la speranza che ,un sogno non impossibile da realizzare , possa permetterci di ritrovarci tutti insieme presto intorno ad una torta gigante per soffiare le 1000 candeline, che rappresentano i 1000 abbracci che vorremmo concedere ad un’amica che purtroppo conosciamo solo dalle foto segnaletiche , Auguri Denise!

 

Walter Genna e i compagni della III B del Liceo Scientifico “G.P. Ballatore”

4 Comments on "Domani Denise compie 13 anni. I ragazzi della IIIB del Liceo Scientifico “G.P. Ballatore” scrivono a Piera Maggio"

  1. paola zummo | 25 ottobre 2013 at 15:24 |

    bravi i ragazzi della III B del liceo scientifico , sarete dei ragazzi dolci e sensibili

  2. bravi ragazzi…mantenere sempre vivo il ricordo e’ importante, purtroppo solo chi ha avuto la stessa disgrazia puo’ capire come sta male la sig.ra Maggio…una mamma coraggio che nonostante tutte le avversita’ che ha incontrato continua a lottare…

  3. Il mio augurio va direttamente a Denise; voglio fortemente coltivare l’illusione che ci sia ancora, da qualche parte.
    La scomparsa di Denise è legata a un ricordo per me molto doloroso, ho perso mio fratello poco tempo dopo e ho visto la devastazione di mia madre per la perdita. Posso solo immaginare quanto sia grande quella della mamma di Denise, a cui va tutta la mia ammirazione per aver sfidato ogni pregiudizio, esponendosi totalmente per la figlia.

  4. carolina d'annibale | 25 ottobre 2013 at 08:43 |

    Bravo Walter, bravi gli alunni della III B per la sensibilità dimostrata !

Leave a comment

Your email address will not be published.


*