Calcio. Mini-rivoluzione nel Mazara: vanno via Lo Nigro e Polito

MAZARA DEL VALLO. Mini rivoluzione nel Mazara. I calciatori Alessio Lo Nigro e Giuseppe Polito non fanno più parte della rosa gialloblu. La comunicazione ufficiale, alquanto laconica, è arrivata dalla società attraverso una brevissima nota diffusa ieri pomeriggio e nella quale si fa riferimento soltanto “all’avvenuta scissione consensuale del rapporto professionale” con i due giocatori. Nessun riferimento, invece, ai motivi che hanno portato all’addio di Lo Nigro e Polito. Anche se, va detto, fonti vicine al Mazara hanno escluso categoricamente che si tratti di un’interruzione professionale legata a motivi di ordine economico. Dunque, le motivazioni vanno cercate altrove: o i due calciatori non rientravano nei piani tattici e di gioco del tecnico canarino Totò Brucculeri, oppure potrebbero esserci state motivazioni, per così dire, di spogliatoio. Sta di fatto che, in ogni caso, dopo Alfio Chiavaro vanno via altri due dei giocatori sui quali, a inizio estate, la società guidata da Giuseppe Di Bartolo aveva puntato forte per disputare un campionato di vertice e centrare la promozione in serie D. Invece, dopo neanche tre mesi la situazione è diametralmente opposta, almeno per il momento, rispetto alle previsioni iniziali, con la formazione gialloblu che si trova al penultimo posto in classifica, dopo nove giornate dall’inizio del campionato di eccellenza. Sicuramente, qualche altro giocatore arriverà alla corte di Brucculeri. Attualmente, però, si può “pescare” soltanto nel mercato degli svincolati. Per cercare di modellare, invece, la squadra secondo i desiderata di Brucculeri bisognerà aspettare ancora qualche settimana. Intanto, domenica prossima il Mazara è atteso dal difficile impegno nel derby contro il Marsala, che andrà in scena allo stadio Nino Lombardo Angotta.
[fonte Televallo]

Be the first to comment on "Calcio. Mini-rivoluzione nel Mazara: vanno via Lo Nigro e Polito"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*