Il consigliere Foggia sull’ “Arredo Urbano”della città di Mazara del Vallo

foto archivio

MAZARA DEL VALLO. In una nota indirizzata al sindaco di Mazara il consigliere comunale Francesco Foggia scrive:

Si comunica alla S.V. che la V Commissione Consiliare in data 17 c.m. ha trattato il punto all’ordine del giorno dei lavori della commissione relativo a “Proposta Arredo Urbano”.
Nella suddetta seduta, la Commissione ha preso atto degli interventi che codesta A.C. ha svolto in relazione all’argomento di cui sopra, ritenendo gli stessi sporadici e saltuari mentre si ritiene che la città abbia bisogno di maggiore costanza nella cura del verde pubblico, ritenendo con questo significare un effettivo miglioramento della qualità di vita.
La Commissione ha altresì rappresentato che durante gli ultimi periodi le zone periferiche della città risultano fortemente trascurate dal punto di vista dell’arredo urbano.
Contestualmente la commissione lamenta un forte lassismo nelle opere di urbanizzazione relative a “Caditoie della rete fognaria e dell’illuminazione molto fatiscente in parecchie zone della città.
Con l’occasione si chiede di conoscere se abbia avuto un seguito la richiesta proposta da questa commissione, attraverso un atto di indirizzo stilato circa un anno fa, relativamente all’arredo urbano finanziato per la via dei Lavatoi di c/da Costiera- luogo storico dei Borghigiani.

 

Francesco Foggia

 

5 Commenti

  • giacomo anselmo scrive il 26 febbraio 2014, 23:43

    Da non addetto ai lavori, chiedo cosa si intende per “arredo urbano”? Spero che abbia a che fare con il rifacimento del manto bitumoso delle strade piene di buche ed anche dell’eliminazione di quel bel “verde urbano spontaneo” che sta devastando molti marciapiedi ( vedasi ad esempio Via Costantino Trapani)

  • Alberto Gancitano scrive il 27 febbraio 2014, 8:07

    Indubbio che pagando i tributi occorre che L’. A.C provveda alla pulizia e manutenzione delle strade. Ma la collaborazione dei cittadini e’ indispensabile.Dove abito  io ripuliamo ogni domenica mattina la piazza da bottiglie di birra, vino e carta. Laviamo la piazza perché qualcuno vomita o fa’ i bisogni negli angoli.Comunque non ci lamentiamo perché pensiamo che i nostri figli da grandi in compagnia non credo che si comporteranno meglio.Con  il netturbino che passa ogni mattina c’è in rapporto di collaborazione . Certo fa’ rabbia collaborare con un Sindaco che toglie un vigile dalla sorveglianza vicino alle scuole per fargli di autista nemmeno fosse il Sindaco di Parigi.Ma la modestia e l’umilta mica la puoi comprare con il vitalizio.

  • Il Fagiano Emigrato scrive il 27 febbraio 2014, 8:28

    Ma no, quel “verde urbano spontaneo” è parte fondamentale del verde pubblico. Mancando parchi e giardini fruibili dal pubblico è normale che ci si gratifici la vista con verde spontaneo. I Giardini di Miragliano – che hanno visto notevoli investimenti di denaro pubblico  che fine hanno fatto?   Quando  i cittadini avranno  la possibilità di accedervi vista la Grande Muraglia Mazarese che li circonda?

  • ivan marino scrive il 27 febbraio 2014, 8:39

    Giacomo sei piu’ adetto ai lavori tu che quelli che scrivono certi comunicati sulu pi fari scrusciu. Sembra che la confusione regni sovrana.  Se le soluzioni sono interventi ceramizzanti o sconvolgimenti di piazze come a Costiera preferisco che non facciano nulla e la forestazione spontanea delle vie cittadine continui a regalare un po di verde in piu.

  • mariella bianco scrive il 1 marzo 2014, 12:34

    Quello che oggi è verde pubblico si limita alle ville del lungomare, ai filari di nuove piante del lungomare Hopps, e a qualche raro albero sparpagliato nelle strade e piazze. L’unica novità è l’utilizzo di una specie autoctona molto diffusa: il ficod’india spartitraffico.
    Per quanto riguarda l’arredo urbano disponiamo di un repertorio di elementi orribili, tenuti male e collocati peggio che però ingombrano indecentemente gli spazi urbani.

    Se vogliamo dare dignità alle periferie prescindiamo da queste materie perchè non sappiamo di cosa stiamo parlando.

Scrivi un commento - I commenti che non riportano Nome e Cognome, Mail e Numero Telefonico non saranno approvati.

Gravatar, la tua foto o una piccola immagine da inserire accanto al tuo nome. Ottieni la tua gravatar gratis cliccando qui!

Aggiungi una immagine

tags nel sito: Assicurazione auto e moto, salute e assicurazione medica, perdita di peso, anti-invecchiamento, cancro, la crescita dei capelli, ingrossamento del seno, odontoiatria, ortodonzia, mesotelioma,farmaci finanziamenti, mutui, prestiti, Trading Online, Forex, Immobili, Informatica, PC, avvocati, notai, commercialisti, Incontri Online, Fotografia, Hosting web, creazione siti web, Giochi cellulari

Associazione culturale MEDIBA P.iva 02290990817

Copyright © 2014 mazaraonline. All rights reserved.