Mazara, invito al rispetto degli orari di conferimento rifiuti

MAZARA DEL VALLO. L’amministrazione comunale di Mazara del Vallo rivolge un ulteriore invito alla cittadinanza, a turisti e visitatori che in questo particolare periodo dell’anno popolano Mazara, a rispettare rigorosamente gli orari di conferimento dei rifiuti:

nei cassonetti stradali il conferimento è consentito esclusivamente dalle ore 20:00 alle ore 08:00 del giorno successivo

per le frazioni della Raccolta Differenziata “porta a porta” nelle zone ove questa è praticata: dalle ore 23:00 alle ore 01:00

è assolutamente vietato posizionare rifiuti davanti le abitazioni all’interno di sacchetti penzolanti da finestre e/o balconi attaccati a ganci di qualsiasi genere.

Nel caso di trasgressioni previste sanzioni da un minimo di 25 ad un massimo di 155 euro.

L’amministrazione comunale ricorda che è attivo il Servizio Ingombranti (per il ritiro a domicilio di rifiuti ingombranti, elettrodomestici, ecc.) che può essere richiesto sia via mail all’indirizzo ingombrantimazara@gmail.com ovvero telefonicamente al numero 331-6536781, dal lunedì al sabato, dalle ore 08:00 alle ore 12:00.

Gli operatori del servizio risponderanno concordando il giorno e l’ora del ritiro. Il Servizio è GRATUITO.

E’ possibile conferire le frazioni della Raccolta Differenziata presso il Centro comunale di raccolta di Mazara del Vallo sito nella Via Marsala angolo via Biagio Pace (di fronte LIDL) dal lunedì al sabato dalle ore 08:00 alle ore 12:00.
ufficio stampa

5 Commenti

  • mariella bianco scrive il 19 agosto 2014, 16:16

    Si continua a vedere gente che fa finta di niente. Non mi risulta che l’invito sia arrivato a casa dei cittadini. Sarebbe stato meglio applicare dei cartelli in corrispondenza dei punti di raccolta (cassonetti fetidi) con indicazione degli orari e richiami ad ordinanze ed eventualmente l’importo delle sanzioni.

  • Alessandro Giacalone scrive il 20 agosto 2014, 9:23

    Con persone educate non ci sarebbe bisogno di fare inviti, ne comunicazioni scritte!

  • nino fiorentino scrive il 20 agosto 2014, 21:22

    Dissento. Il cittadino deve essere adeguatamente informato. Si scriva il tutto sui cassonetti, incluso il numero del servizio ritiro rifiuti ingombranti

  • lidia giacalone scrive il 22 agosto 2014, 10:55

    Io continuo a vedere sacchetti davanti le porte e sacchetti che penzolano dai balconi (ieri pomeriggio) e non credo che vengano applicate le sanzioni previste, perché altrimenti non penso proprio che la gente continuerebbe a trasgredire. CHI CONTROLLA? NESSUNO. Questa è una città sporca e purtroppo me lo devo sentir dire anche da amici di Cremona. Che vergogna!

  • ivan marino scrive il 23 agosto 2014, 23:29

    Signora Giacalone  che Mazara sia sporca non c’e’ bisogno che lo dicano i cremonesi che vivono in una delle citta’ piu’ inquinate d’Italia… basta la sua parola.

Scrivi un commento - I commenti che non riportano Nome e Cognome, Mail e Numero Telefonico non saranno approvati.

Gravatar, la tua foto o una piccola immagine da inserire accanto al tuo nome. Ottieni la tua gravatar gratis cliccando qui!

Aggiungi una immagine

tags nel sito: Assicurazione auto e moto, salute e assicurazione medica, perdita di peso, anti-invecchiamento, cancro, la crescita dei capelli, ingrossamento del seno, odontoiatria, ortodonzia, mesotelioma,farmaci finanziamenti, mutui, prestiti, Trading Online, Forex, Immobili, Informatica, PC, avvocati, notai, commercialisti, Incontri Online, Fotografia, Hosting web, creazione siti web, Giochi cellulari

Associazione culturale MEDIBA P.iva 02290990817

Copyright © 2014 mazaraonline. All rights reserved.