L’assessore e vice presidente Mariella Lo Bello in visita nei licei di Mazara del Vallo e Marsala

MAZARA DEL VALLO. Lunedì 27 Aprile l’Assessore Lo Bello andrà in visita nei licei Gian Giacomo Adria – Gian Pietro Ballatore ad indirizzo Classico, Scientifico e Linguistico di Mazara del Vallo e al Liceo Scientifico Ruggieri di Marsala e martedì 28 all’Istituto Magistrale Statale Regina Margherita di Palermo

Mariella Lo Bello: Questa campagna nasce come una presentazione del fondo sociale europeo, che in pochi conoscono e di cui pochissimi comprendono la reale opportunità, Noi e l’Europa stiamo cercando di far fruttare i nostri investimenti. Nella duplice veste di Vice Presidente della Regione e Assessore all’Istruzione e alla Formazione Professionale, dedico il lunedì e a volte anche il martedì di ogni settimana alla visita di scuole della Sicilia, a partire dai quartieri più problematici, per rendermi conto personalmente delle condizioni strutturali del sistema scuola, so che in questa partita abbiamo bisogno di avere dei misuratori reali. Il percorso dell’Assessorato è un percorso che negli ultimi anni è stato in picchiata. Abbiamo da farci tante domande, prima su tutte un’indagine sulla difficoltà nella comunicazione con i giovani, c’è una distanza orribile, sia simbolica che fisica, che separa il giovane dall’Istituzione, il giovane dalle sue speranze e dalle opportunità.

Il Concorso Talenti d’Europa, tramite il Piano di Comunicazione del PO FSE 2007/2013, intende promuovere presso gli istituti della scuola secondaria di secondo grado un concorso di idee che agisce sulle macroaree Artistico-Letteraria, Enogastronomico-Turistica e Innovativo-Tecnologica. Attraverso saggi, video, app, menù, musiche e itinerari turistici gli studenti interpreteranno le tematiche della solidarietà, della legalità, dell’integrazione, della valorizzazione del capitale umano e di come i giovani leggono le opportunità date dall’appartenenza all’Europa unita.

I progetti vincenti potranno essere presentati al Padiglione Italia di EXPO Milano 2015 e i team vincitori riceveranno in premio un soggiorno in località simbolo dell’Unione Europea.

Nell’ambito di tale concorso l’Assessore e Vice Presidente della Regione Sicilia Mariella Lo Bello sta impegnando uno o due giorni a settimana nelle visite presso istituti di istruzione secondaria della Sicilia al fine di conoscere approfonditamente lo stato del sistema scuola da ogni punto di vista. Sono previsti eventi di piazza che avranno luogo in giornate simboliche per la Sicilia, per l’Italia e l’Europa tra quali il 9 (Lampedusa) e il 23 (Palermo) Maggio, giornate in cui i giovani saranno protagonisti insieme ai loro sogni e che culmineranno con musica dal vivo e appuntamenti social.

 

Il NUOVO VOLTO DELL’AMMINISTRAZIONE

 

A fronte di un inizio d’anno faticoso e turbolento l’Assessore Lo Bello ha ripreso in mano l’Assessorato con l’ordinaria amministrazione e i suoi storici problemi.

Gli incontri effettuati con i servizi hanno definito un processo che sta portando, nel breve termine, a sbloccare l’infinità di pratiche ferme in istruttoria e relative ai più disparati aspetti gestionali: dalle rendicontazioni all’accreditamento, passando per i due click day, la cui storia è nota a tutti.

L’Assessore Lo Bello, impegnata nella doppia carica di vicepresidente della Regione, conta di dare forma e sostanza all’Assessorato, valorizzando quello che di buono è stato fatto e affrontando, con pazienza e perseveranza, le criticità.

Facile lanciare campagne diffamatorie, in assenza di informazioni dirette. E’ per questo che l’ufficio di gabinetto dell’Assessore ha lanciato l’hashtag #labuonamministrazione, attraverso il quale fornirà puntualmente un resoconto degli obiettivi raggiunti. Se si è arrivati a questo punto non può essere una responsabilità esclusiva dell’Amministrazione, i fatti e i misfatti degli enti sono ben noti ma, al momento di tirare le somme, è facile ricorrere al capro espiatorio di Mamma Regione.

“Ci rimboccheremo le maniche, ma chiediamo pazienza, fiducia ed una sana autocritica da parte di tutti gli attori del processo, non soltanto dell’Amministrazione che è comunque pronta ad assumersi le proprie responsabilità – afferma l’Assessore – Inutile aspettarsi miracoli, ad una buona guarigione si arriva con una lunga convalescenza. Si è lavorato sulle emergenze, ma non va trascurata l’ordinaria amministrazione. Non sarà la paura della mancanza di fondi a fermare le iniziative. Talenti d’Europa ne è una dimostrazione. Le scuole e gli studenti sono una delle risorse del paese sui quali è giusto e importante investire. Il PO 2014/2020 sarà il successivo passo: scuole e università saranno protagoniste di interventi strategici per il recupero di ogni potenziale giovanile, come risorsa per la nostra terra.”

 

1 Comment on "L’assessore e vice presidente Mariella Lo Bello in visita nei licei di Mazara del Vallo e Marsala"

  1. nino fiiorentino | 27 aprile 2015 at 09:31 |

    Cominci, l’Assessore, ad assumersi la responsabilità per aver perorato la causa del c.d. Consorzio Universitario di Trapani, che dovrebbe costarci 850.000 euri l’anno ( ridotti a 600.000 in Commissione ) solo per consentire ad una 70ina di studenti di risparmiarsi l’incomodo di recarsi 5 o 6 volte l’anno, da Trapani a Palermo per sostenere gli esami del corso di laurea in Giurisprudenza.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*