Mazara. Un pomeriggio alle giostre per disabili e bambini

MAZARA DEL VALLO. Un pomeriggio in colorata allegria e senza pensieri, regalando un sorriso ai bambini. Questo l’obiettivo dell’iniziativa attuata dal responsabile delle giostre attualmente in funzione nel lungomare San Vito, Claudio Lanzoni, in collaborazione con il Comune.

“Grazie alla sensibilità del Sig. Lanzoni ed all’ iniziativa del Consigliere comunale Francesco Foggia – dichiara l’Assessore comunale alle Politiche Sociali Anna Monteleone – è stato possibile far trascorrere un pomeriggio di allegria ad un centinaio di nostri concittadini, tra portatori di handicap e componenti di associazioni varie. Un’iniziativa che quando mi è stata prospettata ho subito accolto con entusiasmo perché apportatrice di gioiosa spensieratezza e di allegria. Il radioso sorriso dei nostri amici in carrozzina che hanno potuto trascorrere un pomeriggio di relax e divertimento, lontani dai problemi quotidiani, ci spinge a cercare altre opportunità simili”.

“Come già fatto negli anni passati anche per quest’anno le giostre gratis – dichiara il Consigliere Comunale Francesco Foggia – per donare un sorriso a chi soffre. Queste iniziative non hanno colore politico. Di fronte al disagio, amministrazione comunale e consiglio tutto, maggioranza ed opposizione debbono essere uniti anche con piccole iniziative come questa. Ringrazio il Sindaco Cristaldi e gli Assessori Monteleone e Spagnolo per aver accolto la mia proposta di regalare un sorriso a chi soffre e un grazie particolare a Claudio Lanzoni, responsabile delle Giostre, per la disponibilità dimostrata”.

Oltre cento i bambini che hanno potuto trascorrere un paio d’ore in totale allegria giocando con i giochi delle giostre. Bambini della casa comunità Orchidea, della casa della comunità Speranza, dell’Associazione Maria SS del Paradiso e bambini con difficoltà motorie ed economiche si sono divertiti tutti insieme. Un aiuto particolare hanno dato i volontari dell’Associazione Unac.
ufficio stampa

 

Be the first to comment on "Mazara. Un pomeriggio alle giostre per disabili e bambini"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*