“I giorni del gambero”: spettacoli, convegni e show-cooking a Mazara del Vallo

MAZARA DEL VALLO. Dal 23 al 26 luglio 2015, all’hotel Mahara, quattro giorni di festa dedicati a uno dei prodotti ittici più ricercati del Mediterraneo. Tra i protagonisti, tre concorrenti dell’ultima edizione di “MasterChef” e alcuni ragazzi di “Amici”

Quattro giorni di spettacoli, convegni, show-cooking e street food dedicati al gambero rosso di Mazara del Vallo, uno dei più noti e ricercati prodotti ittici del Mediterraneo. È “I giorni del gambero”, la festa dedicata al crostaceo che si svolgerà dal 23 al 26 luglio 2015, nella splendida cornice dell’hotel Mahara e sul lungomare San Vito, nella città trapanese di Mazara del Vallo, patria storica della pesca del gambero.

La manifestazione è organizzata da “Innovazione e Cultura”, associazione culturale per lo sviluppo del territorio e dei prodotti ittici, con il patrocinio di Slow Food, dall’assessorato all’Agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea della Regione Siciliana, dal Comune di Palermo e dal Comune di Mazara del Vallo.

Tra i protagonisti della kermesse tre chef, famosi al grande pubblico come concorrenti dell’ultima edizione di MasterChef: Filippo Cassano, Arianna Contenti e Giuseppe Garozzo Zannini Quirini, noto a tutti come “il Conte”, che stupiranno i partecipanti con degli esclusivi show-cooking, alternandosi ai fornelli deltemporary restaurant all’interno de “I Bagli” dell’Hotel Mahara. Per l’occasione i tre chef , freschi della notorietà derivata dalla partecipazione alla trasmissione di Sky, interpreteranno delle ricette che avranno come ingrediente base proprio il gambero rosso di Mazara del Vallo, presentandole e spiegandone i passaggi.

Ospiti d’eccezione, alla prima serata, il 23 luglio, tre ragazzi di “Amici” di Maria De Filippi: la cantante Valentina Tesio, una delle ultime ad uscire dalla competizione, e i due ballerini siciliani Cristian Lo Presti e Virginia Tomarchio.

A condurre gli spettacoli serali della quattro giorni sarà l’ex tronista siciliana di “Uomini e Donne”, Anna Munafò.

Protagonisti della seconda serata saranno invece, ancora una volta, i tre chef, che, dopo il consueto Temporary Restaurant, saranno chiamati sul palco per un talk show a loro dedicato. Così Filippo Cassano, Arianna Contenti e Giuseppe Garozzo Zannini Quirini potranno rispondere alle domande e alle curiosità, culinarie e non solo, del pubblico presente.

In terra sicula non può di certo mancare lo Street food, il cibo da strada. Il lungomare San Vito si trasformerà in una mostra itinerante di prelibatezze tipiche dell’area trapanese.

Ne “I giorni del gambero”, sarà dato spazio non solo all’intrattenimento e alla gastronomia, ma anche a incontri e riunioni sui settori di punta per lo sviluppo locale, quali turismo, pesca, agricoltura ed enogastronomia. Appuntamento saliente della manifestazione sarà infatti il convegno “Mare Nostrum? Politiche e prospettive economiche del comparto ittico del Mediterraneo” (in allegato il programma completo), organizzato da Valentina Vitale, consulente di comunicazione e marketing, che vedrà tra i relatori personaggi di spicco del panorama economico ed enogastronomico siciliano e italiano, giornalisti, esperti e portavoce delle associazioni di lavoratori del settore. Nel meeting si farà il punto sullo stato di salute del comparto ittico siciliano. Il convegno sarà moderato dal giornalista Federico Quaranta, conduttore radiofonico di “Decanter” su Radio 2. Ad aprire i lavori sarà invece Antonella Ingianni, di Slow Food Marsala.

Grande eco all’iniziativa è stata data dal Comune di Mazara del Vallo, che per l’occasione, la sera del 25 luglio, aprirà la città alla notte bianca. Le attività commerciali quindi prolungheranno il consueto orario di chiusura. Mentre, per i partecipanti sarà possibile visitare il Museo dei Giusti di Sicilia, il Museo Diocesano, il Collegio dei Gesuiti, le Chiese di Sant’Ignazio e di San Vito al mare.

 

Anna Sampino

 

IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Temporary Restaurant Permanente

Nei quattro giorni della manifestazione “I Giorni del Gambero”, Filippo Cassano, Arianna Contenti e Giuseppe Garozzo Zannini Quirini, noto a tutti come “il Conte”, tre protagonisti dell’ultima edizione di MasterChef, eseguiranno dei veri e propri show-cooking, alternandosi ai fornelli del temporary restaurant all’interno de I Bagli dell’Hotel Mahara.

I tre chef, interpreteranno delle ricette a base di Gambero Rosso di Mazara, presentandole ai presenti e spiegandone i passaggi.

Saranno una delle attrazioni più popolari dell’intera manifestazione, freschi come sono della notorietà derivata dalla partecipazione alla trasmissione di Sky.

 

Giovedì 23 luglio

Temporary Restaurant

Spettacolo serale dove si esibiranno tre ragazzi di “Amici” di Maria de Filippi: Valentina Tesio, cantante, una delle ultime ad uscire dalla competizione; i due ballerini siciliani, Cristian Lo Presti e Virginia Tomarchio, che ha vinto la sessione di ballo e ha ottenuto uno stage al teatro dell’opera di Roma

Musica live con Dj

 

Venerdì 24 luglio

Temporary Restaurant

Talk show con i tre ragazzi di MasterChef: Filippo Cassano, Arianna Contenti e Giuseppe Garozzo Zannini Quirini, che verranno intervistati da Anna Munafò e risponderanno alle domande del pubblico.

Musica live, jazz e dj set – Atmosfere lounge, musiche avvolgenti per gusti raffinati che accompagneranno gli ospiti in un viaggio di sensazioni sonore.

 

Sabato 25 luglio

Temporary Restaurant

Convegno: “Mare Nostrum? – Politiche e prospettive economiche del comparto ittico del Mediterraneo” (In allegato il programma completo)

21.30 – The Way Off – In anteprima nazionale la presentazione del nuovo disco (etichette Tendenzia Records), firmato dal dj Mario Cecè e dal percussionista Peppe Palermo.

 

Domenica 26 luglio

Temporary Restaurant

Musica dal vivo e Dj set

 

2 Comments on "“I giorni del gambero”: spettacoli, convegni e show-cooking a Mazara del Vallo"

  1. Vorrei veramente sbagliarmi, ma…intravedo all’orizzonte un “HI LIFE  & CONFETTI” di ripetuta e manifesta………e pi mia chi ci nesci ! ! !.-  Firmato, una triglia ancora in “corsia” , ma, non in letargo ! 

  2. nino fiorentino | 6 luglio 2015 at 08:04 |

    Ottima cosa, ma come si fa a scrivere “nella città trapanese di Mazara del Vallo”???? La città trapanese è Trapani. Mazara è la città mazarese.

Leave a comment

Your email address will not be published.


*