Santi d’oriente e d’occidente nel complesso Basiliano di Santa Maria della Grotta a Marsala.

MARSALA. Il primo novembre, in occasione della festività di Ognissanti che quest’anno coincide con la prima domenica del mese, il Museo Archeologico Regionale “Lilibeo”, diretto da Enrico Caruso, promuove una visita alla “scoperta” del monumento sul tema Santi d’Oriente e d’Occidente nel complesso basiliano di Santa Maria della Grotta.

L’iniziativa, volta a far conoscere quanto più possibile il patrimonio archeologico, storico ed artistico della città di Marsala, sarà dunque incentrata sulla tradizione di fede e sugli aspetti devozionali che stanno alla base della millenaria storia del complesso monumentale e sono anzitutto testimoniati dalle raffigurazioni dei Santi e della Madonna della Grotta presenti nell’antico cenobio.

La visita si svolgerà tra le ore 11.00 e le 13.00 e sarà guidata da Enrico Caruso per gli aspetti storici e architettonici, da Maria Grazia Griffo per quanto attiene al percorso artistico ed iconografico e da Philippe Tisseyre, della Soprintendenza del Mare, in relazione alle scoperte archeologiche tardo-antiche e medievali. L’ingresso (strada sterrata presso Piazza Stadio) è gratuito.

La realizzazione dell’iniziativa ha visto impegnata anzitutto l’Amministrazione comunale, in primis il Sindaco Alberto Di Girolamo, che ha consentito l’intervento dello squadra del verde pubblico per rendere più agevole l’accesso ai luoghi, ed inoltre le Associazioni Speleoclub Lilybeo, FAI e Amici del Parco archeologico di Marsala, senza le quali tante iniziative culturali promosse da questo Istituto a Santa Maria della Grotta non avrebbero potuto essere realizzate, né avrebbero ottenuto la divulgazione e visibilità adeguate alla rilevanza del sito, com’è stato ad esempio in occasione delle Giornate FAI di Primavera.

 

Arch. Enrico Caruso

Be the first to comment on "Santi d’oriente e d’occidente nel complesso Basiliano di Santa Maria della Grotta a Marsala."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*