L’equipaggio tunisino di “Le Petit Prince” vince la V “Regata dell’Amicizia” da Sidi Bou Said a Mazara del Vallo.

MAZARA DEL VALLO. Con un divertente “crew-party”, tenutosi ieri sera presso le tenute di Poggio Allegro, in onore degli equipaggi partecipanti, ed al quale hanno preso parte organizzatori e rappresentanti istituzionali, si è conclusa la V Edizione della manifestazione velica “Trofeo dell’Amicizia Mazara del Vallo-Sidi Bou Said”; il Trofeo velico, riconosciuto dalla Federazione Italiana Vela, è organizzato dai circoli velici Mazara Joshua e Club Nautique di Sidi Bou Said in collaborazione con il Circolo Diportistico mazarese “Adina” con il patrocinio gratuito del Comune di Mazara del Vallo.

14 sono state domenica 5 giugno le imbarcazioni, ben dodici tunisine, che hanno preso parte alla partenza dal porto turistico di Sidi Bou Said alla volta di Mazara del Vallo. Soltanto 3 però sono state le imbarcazioni che hanno terminato una regata difficile per l’assenza di vento sia alla partenza che all’arrivo nel porto di Mazara del Vallo.

A vincere l’edizione 2016 del trofeo velico (nato grazie al gemellaggio tra il Circolo Velico Mazara Joshua ed il Club Nautique di Sidi Bou Said siglato nel giugno 2011, all’alba della nuova Tunisia post Ben Alì) è stato l’equipaggio tunisino di “Le Petit Prince” (skipper Hichem Ben Slamia). Seconda classificata “Elan à Bord” (skipper Abdeljeli Trabelsi), terza “Kyranus” (skipper Khaled Kortobi). I tre equipaggi sono stati premiati rispettivamente dal presidente del Consiglio comunale di Mazara del Vallo, Vito Gancitano, e dagli assessori comunali Anna Monteleone e Adele Spagnolo. (vedi foto n.1,2 e 3).

A premiare “Le Petit Prince” quale vincitrice anche in “Over All”, migliore tempo in assoluto nella regata edizione 2016, è stato il Presidente della VII Zona FIV Ignazio Florio Pipitone (vedi foto n.4). Lo stesso Presidente Pipitone ha consegnato un gagliardetto della FIV all’armatore tunisino Hamadi Bey (vedi foto n.5).

L’Assessore comunale Vito Billardello in rappresentanza del sindaco Nicola Cristaldi ha invece omaggiato a nome del Comune di Mazara del Vallo Mr. Amira Nouira quale rappresentante del Club Nautique Sidi Bou Said con un piatto in ceramica realizzato da Hajto, pseudonimo d’arte utilizzato dallo stesso primo cittadino mazarese (vedi foto n.6). Come dicevamo, è stata una bella serata con degustazione di prodotti enogastronomici da parte degli equipaggi ospiti, un importante momento di scambio e dialogo.

Vogliamo ricordare le altre undici imbarcazioni, con relativi skipper, che hanno preso parte alla edizione annuale del Trofeo dell’Amicizia:

“Blu” (skipper Racem Blili); “Delice” (skipper Sofiane Bouden); “Domino” (skipper Hamadi Bey)

“Jad” (skipper Khaled Meddeb); “Ked Coulchy” (skipper Samir Chalfouh); “Keyam” (skipper Claude Maldjian); “Prestance”(skipper Lofti Lejri); “Solbad” (skipper Kaiss Kachouti); “Zenobie” (skipper Ben Cheikh Bechir); “Gurugu” (skipper Cesare Rustico); “Cayo Coco (skipper Francesco Tranchida).

Infine il Presidente del Circolo Velico Mazara Joshua Giovanni Calandrino ed il Consigliere comunale Giorgio Randazzo, anche lui fra gli organizzatori, hanno dato appuntamento al prossimo anno con la VI edizione che vedrà la partenza il 2 luglio da Mazara del Vallo verso Sidi Bou Said; grazie alla magia della vela un’altra possibilità per equipaggi velici siciliani di conoscere e far conoscere i due incantevoli territori, quello siciliano e tunisino, e le rispettive culture che hanno comuni radici.

 

 

 

Be the first to comment on "L’equipaggio tunisino di “Le Petit Prince” vince la V “Regata dell’Amicizia” da Sidi Bou Said a Mazara del Vallo."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*