Mazara. “Eletto il Nuovo Consiglio Diocesano di Azione Cattolica – Triennio 2017-20”

ASSOCIAZIONI. Si è celebrata sabato 18 febbraio 2017 presso l’aula Magna del Seminario Vescovile di Mazara del Vallo (TP) la XVI Assemblea Diocesana Elettiva per il rinnovo del Consiglio Diocesano dell’Azione Cattolica Diocesi di Mazara per il triennio 2017-20.
L’Assemblea è iniziata alle ore 16.00 con un momento di preghiera officiato dall’Assistente Unitario Don Pino Biondo seguito dai saluti del Presidente Diocesano Uscente Ing. Francesco Crinelli che ha presentato il programma dell’evento e i relativi ospiti.
Diversi gli ospiti presenti: dopo la lettura del saluto inviato dalla Segretaria del Consiglio Pastorale Diocesano Matilde Treno, sono intervenuti il Coordinatore della Consulta Diocesana delle Associazioni Laicali della Diocesi di Mazara Prof. Antonio Ingoglia che ha voluto ricordare quanto importante, è stata l’AC, fungendo da “ombrello” dando spazio e libertà di espressione alle altre associazioni laicali, durante il periodo fascista, e la Presidente dell’Azione Cattolica Diocesana di Trapani Dalila Ardito che ha testimoniato come l’Associazione è capace di tessere belle amicizie e fare vivere emozioni vere.
A rappresentare l’Associazione a livello nazionale era presente la Consigliera Nazionale del Settore Adulti Elisa D’Arrigo, che ha raccontato attraverso la proiezione d’immagini la “La Nostra Bella Storia” che proprio quest’anno festeggia i suoi 150 anni dalla nascita. «Siate sempre “Testimoni della gioia” mettendo sempre in primo piano il primato della vita» ha concluso la Delegata Nazionale.
Ospite illustre, ma anche padrone di casa, è stato il nostro Pastore e Vescovo S.E. Mons. Domenico MOGAVERO che nella sua analisi alla Bozza del Documento Assembleare “Fare nuove tutte le cose – Radicati nel Futuro, Custodi dell’Essenziale” ha voluto evidenziare due passaggi tratti dall’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium di Papa Francesco: La realtà è più importante dell’idea (EG. 231-233) e, Il tutto è superiore alla parte (EG. 234-237). Nel primo punto il nostro Vescovo ci dice che è vero che la realtà a volte non è tanto affascinante quanto l’idea ma ci esorta ad andare avanti perché siamo un’Associazione madre che ha generato ottimi figli; nella seconda sottolinea che l’Azione Cattolica mette in primo piano, al di sopra delle parti, la Chiesa e ci ricorda di riscoprire la bellezza come dono di Dio.
Un monito importante in seguito ha voluto lanciare il nostro Vescovo alla nostra Associazione, ed è quello di guardare al fratello che abbiamo di fronte a noi, nelle coste del Mediterraneo. «Perché non ci accorgiamo che questa realtà esiste?» dice il nostro Vescovo, «perché non ci siamo accorti che il baricentro dell’Europa si è spostato verso Sud?». Nel suo saluto conclusivo il Vescovo Mogavero ha augurato all’AC di vivere e rigenerarsi per molto tempo ancora, in modo che tanti possano vedere le cose belle che essa fa.

Dopo è toccato al Presidente uscente che nella sua relazione di fine triennio, emozionato, ha ringraziato tutti coloro che l’hanno sostenuto nel cammino e in particolare ha ringraziato la sua famiglia per averlo sempre incoraggiato. Il Presidente ha concluso rivolgendosi al Vescovo con un appello: «Eccellenza, sostenga sempre l’Azione Cattolica»
Alla fine dell’Assemblea si sono svolte le operazioni di voto e sono stati eletti i seguenti Consiglieri Diocesani:
Settore adulti: Francesco Crinelli, Pietro Fina, Maria Caracci, Bice Catinella, Vincenza Luppino, Antonietta Vivona;
Settore Giovani: Mario Li Vigni, Nicola Perrone, Ester Clemenza, Maria Chiara Parisi;
Azione Cattolica dei Ragazzi: Giacoma Fazio, Alberto Alagna, Caterina Fortunato, Donatella Lampasona, Ornella Reina.
Si allega:
– Foto di gruppo Nuovo Consiglio Diocesano;
– Documento Assembleare.

L’addetto stampa AC Diocesana
Alberto Alagna