Mazara. M5s: “Allarme igienico sanitario in viale Bianca Giangreco “

AMBIENTE. All’attenzione del Meetup del Movimento 5 stelle di Mazara è pervenuta di recente una segnalazione da parte di alcuni cittadini, i quali, preoccupati per una situazione che mette in serio rischio la loro salute , si sono premurati di costituire un comitato cittadino spontaneo per denunciare delle criticità ambientali.
Da alcune settimane diversi cittadini mazaresi residenti in contrada Giangreco nel viale Bianca Giangreco e zone limitrofe in più occasioni avrebbero avuto problemi respiratori, a causa dei quali sarebbe stato necessario il trasporto presso il locale pronto soccorso per le cure del caso.
Da un documento che ci è pervenuto a firma dei cittadini aderenti al comitato spontaneo si evince che da circa un mese gli stessi si trovano a dover affrontare una situazione invivibile a causa di odori acri, frutto probabilmente della combustione di materiali di vario genere, che rendono l’aria irrespirabile.
Inoltre, a quanto pare, in prossimità di un capannone industriale, sarebbe stato sversato del materiale liquido di colore scuro e dall’odore intenso e nauseabondo direttamente sul manto stradale, in quantità così elevate da consentire la creazione di pozzanghere, causando inoltre la conseguente infiltrazione nel sottosuolo e l’essiccazione di tutta la flora nei pressi e all’interno delle stesse.

La situazione segnalata dai cittadini residenti in contrada Giangreco – dichiara il portavoce La Grutta – non va assolutamente sottovalutata. Da un recente sopralluogo in zona, infatti, ho riscontrato che effettivamente l’aria risulta maleodorante e irrespirabile. Sensibilizzeremo le autorità competenti affinché vengano effettuate celermente le verifiche del caso.
Gli attivisti del MoVimento 5 stelle di Mazara del Vallo