Il Sindaco Cristaldi interviene all’incontro dell’Associazione EuDem

INCONTRO. “Se io ho rispetto della persona che mi sta di fronte, otterrò rispetto da chi dialoga con me. Rispetto è l’unica parola magica. Ed è grazie al concetto di rispetto che nella nostra Città le differenti comunità convivono pacificamente. Mazara del Vallo è un esempio esportabile in tutto il mondo proprio perché i popoli di differenti etnie, religioni e culture hanno superato i concetti di integrazione e tolleranza. A Mazara non vi è tolleranza, che sott’intende un tollerato e un tollerante, non vi è integrazione, ma multiculturalità e multi etnicità, concetti che affondano le loro radici nel rispetto”.

Lo ha detto il Sindaco di Mazara del Vallo, on Nicola Cristaldi, intervenendo stamane all’auditorium ‘Mario Caruso’ per portare i saluti della Città e dell’Amministrazione Comunale agli organizzatori e ai relatori del primo appuntamento di formazione di EuDem.

Il tema dell’incontro: ‘Immigrazione e Integrazione europea: due facce della stessa medaglia’ è in corso di svolgimento all’Auditorium e proseguirà per tutto il pomeriggio. Tra i partecipanti, l’ex Ministro Cécile Kyenge e la prof.ssa Anna Maria Cossiga, figlia del compianto Presidente della repubblica, Francesco Cossiga.