Mazara, il 10 aprile la gara d’appalto per la messa in sicurezza dei mosaici romani di San Nicolò Regale

LAVORI PUBBLICI. Al via la gara d’appalto per i lavori di messa in sicurezza dei mosaici romani di San Nicolò Regale. A seguito dell’annullamento della precedente gara che era stata programmata nello scorso mese di novembre e delle correzioni apportate, dopo l’ottenimento di tutte le autorizzazioni previste, il bando definitivo è stato pubblicato oggi all’albo pretorio online del portale istituzionale. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato alle ore 12 dell’8 aprile 2017. La gara sarà espletata dall’Ufficio Comunale Appalti e Contratti a partire dal 10 aprile.

L’importo complessivo del progetto è di 137 mila euro. L’importo a base d’asta soggetto a ribasso è di euro 99.704,24 ai quali vanno aggiunti oneri di sicurezza non soggetti a ribasso per 7.504,02 euro ed altre somme a disposizione dell’Amministrazione quali oneri di conferimento in discarica, oneri tecnici ed Iva.

Il progetto è stato elaborato dall’architetto Alberto Ditta e dal geometra Pino Fasulo dell’ufficio tecnico comunale ed è inserito nel piano annuale delle opere pubbliche.

Sono previsti, in particolare: la rimozione di parte di tetto pericolante sui mosaici, collocando sui pilastri già presenti una rampa per l’accesso alla chiesa di San Nicolò Regale, dalla quale sia possibile vedere i mosaici sottostanti.

Espletato l’appalto, gli interventi dovranno concludersi entro 120 giorni dalla data di stipula del verbale di consegna dei lavori.

BANDO E ALLEGATI