‘InventaVocabolo’ il concorso ideato dal Comune di Mazara del Vallo

CONCORSO. Si chiamerà ‘InventaVocabolo’ il concorso ideato dal Comune di Mazara del Vallo per dare spazio alla fantasia del linguaggio della società italiana.

Il concorso sarà gestito da una commissione apposita presieduta dal giornalista dell’Ansa Giovanni Franco che nell’incontro tenutosi ieri a Palermo ha accettato con entusiasmo di contribuire alla buona riuscita del progetto.

Quante volte si cerca nel vocabolario italiano un termine che renda l’esatta idea di quel che si dice in dialetto? E quante volte non si trova la ‘traduzione in italiano’ di un termine dialettale? Quante volte per rendere l’idea di un concetto bisogna affidarsi a lunghe frasi articolate perché non c’è un termine nella lingua italiana immediato e sintetico?

Sono questi alcuni degli interrogativi alla base dell’InventaVocabolo. Chiunque potrà partecipare al concorso proponendo il proprio vocabolo e motivandone la ragione dello stesso.

“La lingua italiana – ha detto il Sindaco della Città on Nicola Cristaldi – è una delle più ricche al mondo per quantità e qualità delle parole, eppure a volte sembra di non riuscire a trovare la giusta parola per esprimere pienamente un concetto. Si pensi – ha concluso Cristaldi – al verbo siciliano ‘rufuliare’ che non ha nella lingua italiana un verbo corrispondente, eppure ogni siciliano sa bene cosa significa tale verbo”.

I dettagli tecnici del concorso saranno resi noti nelle prossime settimane.