Mazara. Amici della Musica. Concerto del DUO OPERA.

Per la 39ª Stagione Concertistica, l’associazione Amici dela Musica di Mazara del Vallo presenta il concerto del “DUO OPERA”, con Zoja Nademlynska al violino e
Leonardo Pavia al pianoforte. Sabato 29 aprile alle ore 18:15 presso il Teatro Garibaldi di Mazara del Vallo.

Programma

W. A. MOZART PICCOLA SERENATA NOTTURNA Allegro – Romanza – Minuetto – Rondò
J. BRAHMS SCHERZO
P. I .TCHAIKOVSKY VALZER DEI FIORI dalla “Bella Addormentata
A. PONCHIELLI DANZA DELLE ORE dalla “Gioconda”
G. VERDI MARCIA TRIONFALE dall’ Aida
J. STRAUSS STORIELLE DEL BOSCO VIENNESE
POLKA “SOTTO TUONI E FULMINI”
VALZER BRILLANTE (dall’operetta “Barone)
ZIGANO’ TRICK-TRACK POLKA
” ” SUL BEL DANUBIO

 

DUO OPERA
Il Duo nasce nel 2002 con l’intento di esplorare e riproporre brani musicali poco conosciuti al grande pubblico. Il suo repertorio spazia dal barocco al contemporaneo con particolare attenzione ai compositori del ‘900 quali F. Kreisler e A. Piazzolla. Nel 2007-2008 il Duo frequenta il Corso di alto perfezionamento di musica da camera organizzato dall’accademia “Unda Maris” di Bagheria, sotto la guida dell’illustre M° Bruno Canino.
Collaborando con diversi Enti e Associazioni musicali si è esibito nelle principali città italiane ed estere, riscuotendo ovunque unanimi consensi di pubblico e di critica. Il Duo svolge inoltre una intensa attività pedagogico- musicale, tenendo numerosi lezioni-concerto presso le scuole medie e superiori, al fine di avvicinare i giovani al mondo della musica colta. Il Duo è risultato vincitore del Primo premio nell’XI° Concorso Nazionale di Musica da Camera “Benedetto Albanese” città di Caccamo.

ZOYA NADEMLYNSKA nata a Odessa (Ucraina)
nel 1970 inizia lo studio di violino e nel 1986 consegue il Diploma di Laurea con il massimo dei voti presso l’Accademia Statale di Musica Antonina Nezdanova di Odessa.
Nello stesso anno inizia la sua carriera con l’Orchestra Sinfonica del “Teatro Stabile delle Commedie Musicali” di Odessa.
Dal 1988 al 1997 lavora nell’Orchestra Stabile del “Teatro Statale dell’Opera e Balletto” di Odessa con la quale partecipa a diverse tournee in Europa (Italia, Grecia, Belgio, Spagna).
Nel 1998 si stabilisce in Italia e nello stesso anno viene chiamata come primo violino (di spalla) nell’orchestra “Lirico Sinfonico Provincia di Trapani” diretta dal M° Eliodoro Sollima.
Nel 1999 frequenta il “Corso di formazione superiore per la qualificazione professionale di professori d’orchestra” organizzato dall’Ente Luglio
Musicale Trapanese, col quale collabora stabilmente in qualità di 1° Violino.
Nello stesso anno viene chiamata a far parte della International European Chambery Orchestra, con la quale suona in qualità di solista a Budapest in occasione del summit dei capi di Governo, al “Trieste Europa Festival” e a Roma al Concerto in onore del Comitato dei Parlamentari C.E.I.
Nel 2008 con l’Orchestra Sinfonica della Radiotelevisione di San Pietroburgo e, successivamente nel 2009 con l’Orchestra Sinfonica Radiotelevisione di Mosca, partecipa a diverse tournee in tutta Italia.
Da sempre svolge un’intensa attività concertistica come solista nonché come Primo violino nelle formazioni cameristiche e orchestrali.

LEONARDO PAVIA nel 1986 si diploma in pianoforte col massimo dei voti e la lode al Conservatorio di musica di Stato “A. Scontrino” di Trapani. Successivamente frequenta diversi corsi di perfezionamento per Pianoforte, tra i più importanti quello dell’Accademia Internazionale di Musica “Luigi Perosi” di Biella sotto la guida del M° Aldo Ciccolini e quello del centro arte e cultura “Euterpe” di Trapani con il M° Boris Petrushanski. In seguito approfondisce gli studi perfezionandosi in pianoforte e composizione sotto la guida del M° Eliodoro Sollima.
Nel 2003 frequenta il “Corso di avviamento e perfezionamento per Maestro Collaboratore nel Teatro Lirico” organizzato dall’Ente Luglio Musicale Trapanese.
Da sempre collabora con diverse Enti e le Associazioni musicali italiane e siciliane svolgendo un’intensa attività concertistica cameristica e pedagogica