Mazara – Ital Lenti ospite all’Istituto Istruzione Superiore “Francesco Ferrara”

SCUOLA. Nell’ambito del percorso Alternanza Scuola – Lavoro, si è svolto presso l’aula convegni dell’Istituto Istruzione Superiore “Francesco Ferrara” l’incontro di formazione e aggiornamento professionale “Ultime tecnologie produttive in campo oftalmico”, coordinato dall’Ing. Francesco Zizzo, docente di Ottica applicata e curato dal Dott. Paolo Marchesi, relatore e Product & Marketing Manager di Ital Lenti Srl di Puos d’Alpago (Belluno).

Programma dell’incontro, riservato agli allievi del corso di Ottico e agli operatori del settore, le innovazioni in campo oftalmico, in particolare la tecnologia produttiva free-form, letteralmente a forma libera non impostata. Le lenti costruite con questa tecnica, di cui l’azienda vanta il primato di produzione in Italia, vengono realizzate su misura,   creando le curvature corrispondenti alla ricetta, dando alla lente gli spessori e le dimensioni relative alla montatura scelta.

Punti di forza del brand – che gli allievi dell’Ottico hanno avuto opportunità di conoscere a Milano, in occasione della Fiera Internazionale Mido – la continua ricerca e la sperimentazione tecnologica, in grado di porre l’azienda sul mercato come pionieristica, con innovative soluzioni hi-tech.

Abbiamo iniziato nel 1955 nello splendido contesto dell’Alpago Cansiglio, il balcone delle Dolomiti, producendo sbozzi minerali” – narra Marchesi, riassumendo le tappe principali della storia aziendale – “Già negli anni ‘60 fornivamo alla Nasa le lenti speciali al cobalto per la realizzare le visiere di protezione utilizzate nelle missioni spaziali dell’Apollo e attualmente ci poniamo sul mercato come una delle realtà italiane più innovative del settore, in grado di competere con i grandi gruppi internazionali” .

Risultati d’eccellenza raggiunti anche attraverso Blublock, lo specifico trattamento per il comfort visivo studiato per ridurre i danni causati dalle emissioni della luce blu, grazie ad un filtro trasparente che protegge l’occhio dalle radiazioni nocive.

Una lectio magistralis del prestigioso ospite sui processi produttivi, dalla ricezione dell’ordine alle fasi di realizzazione, ha arricchito la formazione degli allievi, avvicinando il mondo dell’istruzione a quello del lavoro, impegno che la Dirigente Dott.ssa Licia Ingrasciotta e il team dei docenti di indirizzo concretizzano in attività di grande risonanza.

Vivo l’interesse degli allievi, consapevoli dell’opportunità di crescita e di acquisizione del know – how necessario per svolgere la professione dell’ottico, di cui i ragazzi possiedono le competenze e l’abilitazione necessaria per l’ingresso nel mondo del lavoro a fine ciclo di istruzione superiore, senza la necessità di ulteriore proseguimento degli studi.

Soddisfazione espressa dalla dirigente Dott.ssa Ingrasciotta e dai docenti del “Francesco Ferrara” per la stagione ricca di iniziative realizzate, con l’augurio rivolto agli studenti di un sereno fine anno scolastico.

Prof.ssa Caterina Giacalone