Rassegna cinematografica ” Mazara e il mare”

CINEMA. L’Istituto Euroarabo di Mazara del Vallo, in collaborazione con l’Associazione Rinascenze, con il patrocinio della amministrazione comunale, propone un ciclo di film documentari sul tema

MAZARA E IL MARE

Saranno proiettati nell’Atrio di Santa Caterina all’interno della Rassegna estiva secondo il seguente calendario:

Giovedì 24 Agosto, ore 21.30

Un confine di specchi, di Stefano Savona, 2012

Mazara del pescatori, a cura di Marco Tumbiolo, 1952

Venerdì 25 Agosto, ore 21.30

I confini del mare, Mazara-Madhia, di Chiara Brambilla e Sergio Visinoni, 2015

Il limite, di Rossella Schillaci, 2012

Sabato 26 Agosto, 2014

Mare bianco, di Alessandro Renda, 2014

Un marinaio di nome Tea, di Marco Tumbiolo, 2010

A volte, accade che quel che ci è vicino sfugge al nostro sguardo, appannato dalla quotidiana abitudine, dall’ovvia evidenza. Così è, per certi aspetti, per il mare che è presenza tanto prossima quanto paradossalmente lontana dalla vita culturale della nostra città, estranea al senso comune collettivo.

Questi film ci aiutano a guardare alla nostra città a partire dal mare, per ciò che esso rappresenta non solo per i pescatori ma anche per tutti gli abitanti, essendo il mare senza ombra di dubbio elemento costitutivo e fondante dell’identità urbana. Questo breve ciclo di film in tre serate ha lo scopo di offrire uno sguardo inedito sulla città, sui mazaresi, sui pescatori protagonisti nel Mediterraneo. Una preziosa occasione per guardarci e per conoscere come ci guardano gli altri.

INGRESSO LIBERO

Contributo di 1 Euro quale sostegno alle spese tecniche