Contributi settore pesca – Trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura

BANDO. Si comunica che il Dipartimento Regionale della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana ha emanato, nell’ambito del PO FEAMP 2014-2020, il bando di attivazione della Misura 5.69 – Trasformazione dei Prodotti della Pesca e dell’Acquacoltura, con una dotazione finanziaria stanziata di complessivi € 8. 215.262,34.

Le priorità per questa Misura sono interventi che:
– contribuiscono a risparmiare energia o a ridurre l’impatto sull’ambiente, incluso il trattamento dei rifiuti;
– migliorano la sicurezza, l’igiene, la salute e le condizioni di lavoro;
– sostengono la trasformazione delle catture di pesce commerciale che non possono essere destinate al consumo umano;
– si riferiscono alla trasformazione dei sottoprodotti risultanti dalle attività di trasformazione principali;
– si riferiscono alla trasformazione di prodotti dell’acquacoltura biologica conformemente agli articoli 6 e 7 del regolamento CE n.834/2007;
– portano a prodotti nuovi o migliorati, a processi nuovi o migliorati o a sistemi di gestione e di organizzazione nuovi o migliorati.

La finalità dell’aiuto è quella di contribuire alla promozione degli investimenti nei settori della trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura, promuovere la qualità ed aumentare il valore aggiunto, incentivare la tracciabilità dei prodotti della pesca, promuovere tecnologie per l’automazione ed informatizzazione dei processi. Destinatari dei finanziamenti sono le micro-piccole e medie imprese del settore.
Per gli interventi è previsto un contributo pubblico pari al 50% della spesa ammessa; l’importo massimo concedibile con il presente bando è di euro 500.000,00 per le micro imprese e di euro 750.000,00 per le piccole e medie imprese.
Il termine per la presentazione delle richieste di finanziamento è il 15/01/2018 alle ore 12.00.
Per qualsiasi ulteriore chiarimento è possibile rivolgersi all’Ufficio Pesca di Mazara del Vallo sito presso la sede dell’IAMC-CNR in via Luigi Vaccara, 61.

Il Dirigente Responsabile
F.TO Dott. Agr. Maria Luisa Palermo