Mazara Judaica, visite guidate all’interno dell’antico quartiere della Giudecca

IXIscrizione rilevata su una trave dell’antica sinagoga di Mazara nel 1700, il cui testo dice:questo edificio è stato costruito nel 1450L

SCUOLA.Le città sono un insieme di tante cose: di memoria, di desideri, di segni di un linguaggio; le città sono luoghi di scambio, come spiegano i tutti libri di storia dell’economia, ma questi scambi non sono soltanto scambi di merci, sono scambi di parole, di desideri, di ricordi.
Italo Calvino, Le città invisibili, Milano, Mondadori, 1993 p. IX

L’ Archivio Storico Diocesano in collaborazione con l’Accademia Selinuntina di Scienze Lettere Arti ed il Liceo G.G.Adria – G.P. Ballatore, il 27 gennaio 2018 intendono commemorare la giornata della memoria attraverso delle visite guidate all’interno dell’antico quartiere della Giudecca di Mazara del Vallo.

Le visite saranno guidate dagli studenti del Liceo Adria-Ballatore aderenti al progetto ASL “la Pietra e la Carta come Archivio della Memoria”, operanti presso L’Archivio Diocesano

Il punto d’incontro è in Piazza S. Michele (Lu chianu ranni di la Jureca) Sabato 27 gennaio 2018

Le guide sono disponibile nelle seguenti fasce orarie :

Mattino dalle 8,30 alle 12,30

Pomeriggio 14,30 – 19,30