Mazara. Satiro Duathlon Sprint 1.0”- Un altro successo del triathlon Mazara della Pam.

SPORT. Domenica 11 Marzo il centro cittadino di Mazara del Vallo ha ospitato la “Satiro Duathlon Sprint 2.0” – Sprint Regionale Agonistico per Senior e Master ma anche gara Giovanile per tutte le categorie

con l’assegnazione dei titoli regionali di squadra.

La competizione agonistica, valida come gara di campionato regionale assoluto, si è svolta con la formula di corsa(5 Km.)/ bici (20 Km.)/corsa( 2,5 Km.), natadalla sinergia tra la sezione regionale della Federazione Italiana, la Polisportiva Atletica Mazara e l’Amministrazione Comunale di Mazara del Vallo

Sono stati circa 200 i partecipanti, suddivisi nelle diverse categorie, di cui 100 giovani che hanno dato vita ad una avvincente competizione in una bella giornata di sole disturbata solamente dal forte vento di scirocco.

Sono Massimiliano Sardo, e Federica Cernigliarogià vincitrice della prima edizione ad aggiudicarsi la seconda edizione del Satiro Duathlon Sprint 2.0, sfrecciando nel centro storico di Mazara. Divertimento e sorrisi in una splendida giornata di sole su un percorso di running cittadino di 1250 metri da ripetere quattro volte nella prima frazione e due nella terza, quello di biking da 19 chilometri pianeggianti nello scenografico lungomare San Vito su circuito da ripetere quattro volte. Valevole come Campionato Regionale Age/Group e Campionato Regionale Individuale e Società Giovani, la manifestazione è stata un successo di partecipazione con i suoi 100 Giovani suddivisi tra le varie categorie e gli 100 Assoluti Master. Quasi in tandem nella gara, condotta tra il primo e il secondo nelle prime due frazioni, ma alla fine è Massimiliano Sardo(56’:18”) in forza alla Multisport Catania ad avere la meglio su Fabio PruitiMagma Teamche chiude con un distacco di 1’30” (57:49) Bronzo a Salvo Laudicina, che conclude in 58’02”. In campo femminile domina Federica Cernigliaro in forza alla Magma Team (01:04:18), a più di tre minuti da lei Barbara BenniciNow Team Triathlon (01:09:10). Chiude il podio rosa Nicoletta SantonocitoMagma Team (01:08:52).

Ottima la prova del tandem del Paratriathlon con l’ipovedente trapanese Maurizio Romeo e la sua guida Ennio Salerno in forza alla Dermovitamina B Side di Firenze, reduci dalla prova di coppa del mondo in Tasmania (Australia) dove hanno conquistato la medaglia di Bronzo, che con un tempo complessivo di 58:44 si piazzano al 7 posto assoluto.

Combattute e divertenti le competizioni che hanno visto impegnati i più piccoli, a partire dai minicuccioli di 6 e 7 anni, con percorsi ridotti.

Il TRIATHLON Mazara che già conta tra i propri tesserati oltre quaranta atleti, a dimostrazione del grande trend di crescita di questo sport multidisciplinare, non ha schierato tutti i suoi atleti, molti dei quali non hanno preso parte alla gara perché impegnati nell’organizzazione dell’evento, ma i 19 atleti partecipanti della società hanno dimostrato una ottima preparazione atletica, e alta competitività, alcuni dei quali se pur all’esordio hanno sfoderato prestazioni di tutto rispetto considerato l’alto tasso tecnico presente tra atleti partecipanti.

Il primo degli atleti locali è stato Vito Buterache ha chiuso le tre frazioni in un tempo complessivo di 1:03:31 seguito da Pietro Paladino 1:03:37, Peppe Russo (1:05:01),Fabio Bocchetta(1:06:28),Pietro Di Vita 1:06:50, Giovanni Lambro (1:08:47) e Prima delle Donne Anna Spina (1:09:38),

Molti gli esordi nello squadrone del Triathlon Mazara del Capitano Andrea Ingargiola, tra i quali Nicola Modica 1:10:15, a seguire Peppe Mirasolo(1:07:49)Peppe Serra (1:10:57)Matteo Campo(1:13:21) e Valeria Majelli(1:13:30)

A seguire Pasquale Corrao (1:15:55), Elga Spanò(1:15:57)Alessandra Farina (1:20:53) Germana Abbagnato (1:21:33), Nicoletta Genna (1:25:19).

Chiudono infine la lista degli atleti mazaresi finisherCatia Arena e StafaniaMarascia(1:36:43) al termine di una gara condotta praticamente in tandem dall’inizio alla fine.

Si conferma ancora una volta la grande capacità non solo sportiva della società Mazarese che riesce ad organizzare egregiamente sempre eventi di qualità in grande sicurezza nel contesto cittadino.

(Pam Mazara)