31-10-2007   "Alimentazione & Benessere"                                       Mazara del Vallo

                                                                                 

                             
La nutrizionista dott.ssa Susanna Ferro

10 Regole per una spesa 
a prova di dieta

a cura della nutrizionista 
dott.ssa Susanna Ferro 
tel. 339 1331733 
susannaferro@tiscalinet.it




Chiunque desideri controllare la propria alimentazione è messo a dura prova dalle innumerevoli tentazioni. Feste, inviti, ricorrenze sono una minaccia al rispetto del proprio piano nutrizionale. Ma il vero pericolo, che si ripresenta giornalmente è il momento della spesa. Andare al supermercato significa essere circondati da scaffali pieni di prodotti invitanti, attirati da profumi irresistibili e da offerte che promettono 3 pacchi al prezzo di uno, resistere alla tentazione è quasi impossibile. 
Ma allora come fare? 
Quando si inizia una dieta considerare il momento della spesa, la prima minaccia al conseguimento dell'obiettivo. 
Ecco alcuni consigli:
1. Prima di andare al supermercato, preparate una lista dettagliata consultando la vostra dieta. Sembra banale, ma sapere che durante la settimana vi serviranno 100 grammi di parmigiano sarà molto più utile di un generico "formaggi" una volta che sarete davanti al banco salumeria.

2. Scegliete, se possibile, un orario tranquillo, in modo da poter cercare i cibi giusti con calma, senza farvi invogliare dagli altri carrelli trabordanti di spesa. 

3. Fate in modo di andare a fare la spesa dopo mangiato, o comunque quando non avete molta fame: a stomaco pieno resistere alle tentazioni sarà molto meno faticoso.

4. Non acquistate grosse confezioni formato famiglia, anche se sembrano più convenienti. Ricordate che davanti a scorte abbondanti è più difficile resistere alla tentazione del bis o dell'ultimo assaggio. 

5. Imparate a leggere le etichette nutrizionali: di fronte a due o più prodotti simili vi aiuteranno a scegliere quello con meno grassi, zuccheri e calorie. Non abbiate paura di metterci troppo tempo, nessuno può impedirvi di pensare alla vostra salute. 

6. Non fatevi tentare troppo dai cibi light o dietetici: spesso le differenze con quelli tradizionali sono più nel prezzo che nei contenuti nutrizionali. Anche in questo caso le etichette sono preziose. 

7. Fate attenzione alla presenza di grassi di cattiva qualità, di dolcificanti e coloranti nocivi per la salute

8. Saltate gli scaffali dei dolci, delle patatine e dei dolciumi in genere, strategicamente messi in bella vista vicino alle casse. Vi siete mai chiesti come mai la disposizione di questi prodotti uguale in tutti i supermercati.

9. Ricordare che la disposizione dei prodotti è studiata a tavolino da esperti del marketing, che vi vogliono far cadere nella trappola dell'acquisto del superfluo. 

10. I prodotti che vi servono per la dieta, non si trovano in primo piano, pensate a dove sono posti acqua, sale …
A questo punto, se avrete seguito passo per passo le 10 regole, avrete il carrello pieno di cibi sani e leggeri. 


                 

                                                    

  
                                                                                      

 

HOME

 
 

© Copyright 2001-2007  MEDIBA Media Communication Software                                  

Hit Counter