EDITORIALE                                       Mazara del Vallo

                                                                                 

                             


Perchè si perdono i finanziamenti

Nino Asaro


S
ulla revoca del finanziamento di 4 milioni di euro nell'ambito del "Contratto di Quartiere II" il nostro direttore ha sentito l'assessore comunale Vito Caradonna : «Il Comune e l'Istituto Autonomo Case Popolari hanno adempiuto a tutte le procedure necessarie per la messa in opera del Contratto di Quartiere II. 

Purtroppo all'ultimo momento abbiamo registrato il venir meno dei due privati che si erano inizialmente impegnati. Il progetto redatto da tecnici dell'Iacp e del Comune, presentava un preaccordo con due privati per la cessione di terreni di loro proprietà per la costruzione delle opere. 

Il Comune, che ha svolto solo un ruolo di trait union fra Iacp e privati, dopo la concessione del finanziamento, 3-4 mesi fa, si è molto attivato per far ritornare sui loro passi gli stessi privati i quali però, legittimamente secondo le leggi, non hanno voluto più partecipare al progetto. 

Così - ha concluso Caradonna - c’è stato lo scorrimento della graduatoria e quindi all'assegnazione del finanziamento a Castelvetrano.» 

Quattro milioni di euro un vero peccato. 

Ma il contratto, se ben fatto, non doveva contenere delle penali o comunque delle clausole per evitare queste spiacevoli conseguenze? 

A questo punto, per completezza dell’informazione, ci piacerebbe sentire le ragioni dei due privati.

                                                         

Mazara 23/01/2008

 

  
                                                                                      

 

HOME

Cerca nel sito
 
 

© Copyright 2001-2007 MEDIBA Media Communication Software                                  

Hit Counter