Indagine su Pino Giammarinaro. Il sindaco Nicola Cristaldi punzecchia l’assessore regionale Massimo Russo

cristaldi russoMAZARA DEL VALLO. La città di Mazara del Vallo, purtroppo, ancora una volta ritorna agli onori della cronaca per vicende che non ci mettono in bellissima luce. L’operazione ‘Salus Iniqua’ che ha coinvolto l’ex deputato regionale Giuseppe Giammarinaro fa molto discutere e preoccupare non pochi.

Mazara è stata tirata in ballo sia per i rapporti politici intrattenuti da diversi esponenti politici mazaresi con Giammarinaro che per alcune società, per lo più operanti nel settore sanitario, che sarebbero riconducibili allo stesso ex deputato regionale. In attesa che gli organi inquirenti facciano chiarezza sulla vicenda la politica non perde occasione per lanciare qualche frecciatina a coloro che in un modo o nell’altro con il Giammarinaro hanno collaborato politicamente. E’ il caso del nostro sindaco Nicola Cristaldi che commentando quanto dichiarato dall’assessore regionale e mazarese Massimo Russo sulla vicenda Giammarinaro dichiara:« Sono lieto di apprendere che l’assessore regionale Massimo Russo ha espresso soddisfazione per l’azione che ha “portato alla luce uno spaccato inquietante dei rapporti tra politica, affari e mafia nel mondo della sanità”.»

Ricordiamo che l’assessore Massimo Russo sulla vicenda ha anche dichiarato:«Colgo l’occasione per ribadire ai dirigenti della sanità l’invito a operare nella massima correttezza e trasparenza, denunciando eventuali pressioni illecite, sbattendo la porta in faccia a chiunque a vario titolo voglia imporre logiche spartitorie e clientelari e a lavorare – con la lealtà, correttezza, trasparenza e imparzialità che devono contraddistinguere un pubblico amministratore – nell’interesse dei cittadini che sono stanchi di vedere mortificati i propri diritti o peggio ancora di doverli barattare in cambio di favori. Mi auguro – ha concluso Russo – che anche il mondo della politica faccia le opportune riflessioni e produca il massimo impegno per cacciare dal tempio affaristi, mafiosi e tutti i portatori di istanze non legittime”.

«Mi sarebbe piaciuto di più – ha continuato Cristaldi – se le stesse considerazioni l’assessore Massimo Russo le avesse espresse in occasioni delle elezioni comunali di Mazara del Vallo del 2009 quando lo stesso Russo ha coordinato una campagna elettorale avendo come compagni di processione proprio coloro che stanno alla base della sua ultima soddisfazione.» Si ricorderà che Nicola Cristaldi nel 2009 venne eletto Sindaco di Mazara del Vallo proprio in contrapposizione al candidato Vinnuccia Di Giovanni sponsorizzato da Massimo Russo.
«Mi chiedo se il Russo di oggi è lo stesso di qualche anno fa, quando voleva in galera certi personaggi, o lo stesso del 2009 quando dirigeva la campagna elettorale con i soliti noti oggi tornati agli onori della cronaca», ha concluso il sindaco Nicola Cristaldi.

L’argomento Russo – Giammarinaro ha avuto risalto anche in altri commenti politici quali per esempio quelli di Sgarbi :«Ai ciechi e agli smemorati del Partito Democratico potrà essere utile ricordare che nelle ultime elezioni a Mazara del Vallo Pino Giammarinaro ha politicamemte sostenuto il candidato dell’assessore regionale Massimo Russo, Vinuccia Di Giovanni.»

Massimo Russo, che su questa vicenda è stato spesso tirato in ballo, ha sempre gettato acqua sul fuoco dichiarando:««Il mio futuro è segnato dalla mia storia che continua ad essere contraddistinta dalla lotta alla mafia in tutte le sue manifestazioni. Con Giammarinaro non c’è stato né avvicinamento, né allontanamento. Una cosa sono le posizioni processuali altre quelle personali. Da magistrato ho fatto processare l’on. Giammarinaro che poi, bontà sua, è stato assolto. Detto questo aggiungo che non bisogna strumentalizzare la condivisione di un progetto politico lineare, improntato al massimo rigore e al bene della città».

[Nino Asaro]

36 Comments on "Indagine su Pino Giammarinaro. Il sindaco Nicola Cristaldi punzecchia l’assessore regionale Massimo Russo"

  1. E’ molto triste vedere Cristaldi in questa nuova versione da “promotore della legalita’” quando lo si vede in parlamento a difendere l’indifendibile insieme a Scillipoti e atri personaggi che in altri paesi non potrebbero mai avere alcun ruolo nella amministrazione pubblica. Come ogni altro argomento nella politica italiana, la legalita’ viene utilizzata come mero mezzo di arma politica, ogni occasione e’ buona per fare propaganda e il baffone questo lo sa benissimo. Per quanto tempo ancora noi siciliani dovremmo vergognarci di personaggi di cosi’ scarso valore (anche il mitico scillipoti e’ Siciliano se non sbaglio). In altre parti di Italia si vede che qualcosa, seppur minima, inizia a muoversi, noi invece dobbiamo perforza essere gli ultimi degli ultimi. Secondo voi perche’ un venduto privo di scrupoli come Sgarbi e’ venuto a fare il sindaco proprio a Salemi? Semplicemente perche’ in altri comuni un condannato per truffa allo stato stato non lo vogliono, da noi invece e’ piu’ che benvenuto. Inoltre questa tanto millantata rinascita di Salemi dov’e’? Rimaniamo una delle province piu’ povere d’ Europa…..

  2. nino fiorentino | 25 maggio 2011 at 08:17 |

    e comunque, Berlusconi ha più pendenze penali di Giammarinaro, e Cristaldi lo sostiene quotidianamente con il suo voto..

  3. volevo rispondere al sig.Evola che i tempi della purezza della razza ariana sono finiti da un pezzo,anche se condivido l’affermazione sui politici,in modo meno volgare ovviamente.P.S:per non arrabbiarsi troppo le consiglio di leggere oltre le righe e non considerare i post come un attacco alla sua persona.

  4. Alessandro Garziano | 23 maggio 2011 at 20:36 |

    Per Ivan Marino dalla carica di deputato ci si puo’ dimettere. In ogni caso fare il Sindaco è un mestiere, Fassino è diventato sindaco di Torino e ha già promesso le dimissioni in parlamento, le due cariche per lui risultano inconciliabili. Sua eccellenza invece è in grado di farlo.

  5. Un’alternativa potrebbero essere quella di realizzare dei bellissimi e meno volgari semafori in ceramica….

  6. scusa matteo ballatore ma centra eccome!!! non sei stato proprio tu a scrivere testuali parole “mispiace …giuvà..ma cè me cugnatu ( incompetente, analfabeta, privo di ogni morale civile , ) che si candida per lu consiglio cumunali…e ci ha dari lu votu picchi xxx ci rissi chi lu fa travagghiari…..
    e a voler pensare a male ….ma sappiamo tutti come alcune persone hanno preso il voto. costretti perche lavorano da caio o tizio…”.
    , concordo!!! non ci sono proprio discussioni in merito a certe porcate……e al proprio tarnaconto aggiungo.

  7. giacomo anselmo | 23 maggio 2011 at 10:14 |

    Signora o signorina Maria Bonasoro, ma come si permette di paragonare l’arte ceramistica della tradizione millenaria di Mazara del Vallo con un uno stupido oggetto a solo tre colori, volgarmente chiamato “semaforo”. Fonti bene informate dicono che il sindaco, data l’inutilità di questi oggetti, stia prendendo in seria considerazione l’ipotesi da me avanzata in un altro post su mazaraonline, cioè: ABOLIRE tutti i semafori della città. Ciò porterebbe un grande risparmio sulla bolletta dell’ENEL. Tale risparmio, sommato a quello già consolidato per la mancanza di pubblica illuminazione in quasi tutti i quartieri periferici di Mazara ( anche qui il Trasmazaro e Tonnarella hanno contribuito alla grande, visto che da oltre sei mesi le via più importanti dei quatieri sono al BUIO), si potranno aumentare gli stipendi ai collaboratori più vicini al sindaco e magari, contribuire a rispettare il patto di stabilità. Maria, si metta il cuore in pace, Trasmazaro e Tonnarella non rientrano negli interessi di questo sindaco, per Lui esistono solo: la “spiaggia in città” ed il “centro storico”, da tapezzare con ceramiche portanti la la firma Haito, affinchè le generazioni future possano avere memoria del sindaco Cristaldi .

  8. Maia ….perche’ non cominciamo a raccogliere le firme per  mettere dei vasi all’ incrocio di  via Mario FAni..? Mi sembra di capire che come i gatti segnano il territorio cosi’ i vasi delimitano  aree di intervento privilegiato… ..Se  mettessero i vasi in prossimita’ dei semafori allora ci sarebbe tutto l’interesse affinche’le auto non ci vadano a sbattere…

  9. maia bonasoru..ma che centra?!?!?
    ma come puoi arrivare a fare certi paragoni?!?

  10. la linea invisibile che delimita un comportamento corretto ,mi pare che anche il sindaco cristaldi l’abbia
    scavalcata , basti guardare la ceramificazione sul tutto il territorio, a vantaggio economico di chi ? oppure l’aumento considerevole dello stipendio della sua segretaria personale , non giustificato? allora mi chiedo ma e’ normale che se viene rotta una giara l’indomani stesso viene sostituita celermente con un altra gia’ bella e pronta, mentre per ripristinare un semaforo a salvaguardia dell’incolumita’ personale di tutti , come quello delle via mario fani non si sa a che santi rivolgersi?

  11. ti fa verante rabbia leggere i nostri commenti?!?!??!
    e perche ?!?!?
    nn ti fa incazzare il fatto che nnessuno di questi personaggi mazaresi che erano assieme a lui sul palco stiano tutti zitti??!?!?!?
    tutto tace ..nessuno parla….
    e si permette a ncora a un caprone del nord dire in una tv di stato che a salemi la mafia nn esiste !!!!!!!!!

  12. evola ignazio | 22 maggio 2011 at 16:49 |

    A volte sogno come sarebbe la sicilia se fosse abitata dai tedeschi o semplicemente dagli svedesi.
    Vedere una bellezza così rara in mano a quattro politici e del……….. mi fà veramente rabbia e leggere i vostri commenti ancora si più. un abbraccio a mazara

  13. x Garziano ..fare il magistrato e’ un mestiere, un lavoro  una professione fare il SIndaco no…. QUindi  se Russo tornasse a fare il magistrato non ci sarebbe nulla di male  ma  Cristaldi per rifare il sindaco avrebbe bisogno di essere rieletto……Credo che siano due situazioni completamente diverse….di fare il Sindaco part-time non glielo ha  prescritto nessuno ……e sarebbe ora che certi  elefanti della politica indigena comincino a pensare ad un “onorevole” ritiro……

  14. nino fiorentino | 21 maggio 2011 at 18:08 |

    Sbruffone a chi? Io non ho mai offeso nessuno. Me definire ‘iene’ gli avversari politici è offensivo, e non l’ho fatto io. Ho pure detto che rispetto i giudizi critici sulla lista Di Giovanni..anzi li condivido, guarda un pò. Così come condivido che oggi dare a qualcuno del ‘Gattuso’ è veramente offensivo. Su questo almeno siamo d’accordo, vero sig. Ballatore? Quella che non condivido è l’idea veramente bislacca ( mi consenta!) che se il sindaco non riesce ad avere dalla sua il consiglio comunale la colpa è del consiglio comunale, e non del sindaco. Che conosce benissimo la legge elettorale. Se non sa tenerne conto, sarà incapacità sua? Il Mazara è appena retrocesso. Non mi pare che la dirigenza abbia insultato la FIGC perchè ha stabilito, prima del campionato, che le ultime in classifica scendano di categoria.Ma il fatto è che questi del PDL, a qualunque livello, sono allergici alle regole…qualunque regola! Secondo me, certo..

  15. Alessandro Garziano | 21 maggio 2011 at 02:45 |

    Ricordiamoci che se per una radiografia bisogna avere una raccomandazione pazzesca, figuriamoci per fare l’assessore alla sanità o il sindaco quante leccate bisogna dare ai vari pseudo imprenditori locali. Il mio rimprovero va prima a Massimo Russo( potevi fare solo il magistrato, ma non conveniva assolutamente, essere considerato una toga rossa è sbagliato in questo paese) e in secondo luogo all’onorevole Cristaldi ( Il cumulo dei mandati è malcostume antico, soprattutto se quello da deputato è un ruolo da discutere, visto che il Pdl riesce a fare solo delle stupide leggi ad personam e quindi a cosa serve la sua presenza ” sua eccellenza” in parlamento????). Basterebbe che Cristaldi facesse solo il sindaco e Massimo Russo tornasse a fare il suo lavoro ( di gran lunga migliore di quello odierno) e che la regione Sicilia venga commissariata per sempre, visto che non sappiamo esprimere una personalità importante o che tra Cuffaro e Rita Borsellino votiamo LO ZIO TOTO’…..Schifo Schifo e Schifo..

  16. nino fiorentino…se un sindaco viene eletto  deve avere la sua maggioranza al consiglio..il voto disgiunto facilita solo i classici atteggiamenti nostrani…
    mispiace …giuvà..ma cè me cugnatu ( incompetente, analfabeta, privo di ogni morale civile , ) che si candida per lu consiglio cumunali…e ci ha dari lu votu picchi xxx ci rissi chi lu fa travagghiari…..
    e a voler pensare a male ….ma sappiamo tutti come alcune persone hanno preso il voto. costretti perche lavorano da caio o tizio….
    nino fiorentino, nn ci sono proprio discussioni in merito a certe porcate …lascia stare gattuso..che di e lascia stare anche certe affermazioni da sbruffone politico ed opinionista , se la discussione si abbassa di livello…o cerchi di rialzarlo..ma la vedo dura visto che ancora cerchi scuse per difendere l indifendibile ..oppure ti preoccupi di lasciare i commenti che desideri , senza offendere nessuno.

    essendo interista , da molto fastidio scendere a livelli di gattuso!!!

  17. Gianni Bruno | 20 maggio 2011 at 11:47 |

    Certo che ho visto quanti voti ha preso, penso che neppure lui si aspettasse tanto, il problema si i voti disgiunti e bla bla bla, io la penso diversamente e cioè l’On. ha scelto il suo staff, altri si sono fatti scegliere

  18. nino fiorentino | 20 maggio 2011 at 08:31 |

    gianni, stavolta concordo pienamente con te. No, non erano questi i migliori candidati per Mazara. Alla sig,ra Incandela dico che il prestigio di Cristaldi non si discute, le sue capacità come sindaco, invece, mi pare possano essere messe in discussione ogni giorno. E come!! Basta vedere i sondaggi. Rispetto l’opinione di matteo ballatore molto critica sulle scelte politiche locali dell’assessore Russo, ma non comprendo il suo considerare una specie di affronto e di attentato alla democrazia il fatto che Cristaldi non abbia la maggioranza in consiglio comunale. Ci sarà il suo motivo?? Sarà colpa sua?? Per me è un affronto alla democrazia considerare ‘iene’ gli avversari politici…purtroppo anche da noi il dibattito politico è scese al livello di…Gattuso!!!

  19. Alessandro Accardo Palumbo - Quotidiano di Sicilia | 19 maggio 2011 at 23:55 |

    “Una cosa sono le posizioni processuali altre quelle personali – dice l’assessore -. Da magistrato ho fatto processare l’on. Giammarinaro che poi, bontà sua, è stato assolto (dall’accusa di mafia, non da quelle di concussione e peculato, caro dott. Russo!L’esimio ha pure patteggiato restituendo all’allora Asl 4, 240 milioni di lire!!!). Detto questo – continua Russo – aggiungo che non bisogna strumentalizzare la condivisione di un progetto politico lineare, improntato al massimo rigore e al bene della città”. Aggiungo io, se Paolo Borsellino sentisse la sua risposta, francamente ridicola e da equlibrista politico, si rigirerebbe nella tomba. Caro assessore si ricorda uno dei più famosi discorso fatti da Borsellino in merito all’atteggiamento che la politica avrebbe dovuto tenere per liberarsi dai corrotti e dai malfattori presenti al suo interno? le rinfresco la memoria: affermava che la politica non poteva e doveva permettersi di attendere gli eventuali risultati della magistratura, di condanna o assoluzione, ma semplicemente tenersi, sempre e comunque, ben alla larga da certi salotti e tipi sospetti. Qui siamo alla presenza di un reo confesso e pluripregiudicato…francamente ha perso un occasione per tacere…ma purtroppo per noi, lei è in buonissima compagnia – in quanto ad occasioni perse – con altri suoi colleghi, diversamente da lei, politicanti di professione…Mi scuso con tutti per la prolissità del mio post!

  20. gianni bruno….come fa a dire ste cose?!?!?
    ma i numeri ?!?!?ma li ha visti quanti voti ha preso??
    il problema , il solo problema è stato il voto disgiunto, che ha portato iene rancorose a sedersi al consiglio comunale , smaniose di prede grosse ….ma come le iene vedono un colosso ….scappano sghignizzando …
    cmq questa è un altra storia ..mi scuso per l off topic…
    il fatto è che cristaldi ha vinto ….contro tutto e contro tutti….giammarinaro compreso..E TUTTI I COMPARI 
     

  21. Gianni Bruno | 19 maggio 2011 at 21:43 |

    Sig.ra Incandela che Cristaldi “avesse vinto ugualmente” ho i miei dubbi, ancora oggi amici non Mazaresi mi e si chiedono come avrà fatto l’on. a vincere le elezioni, visto che quasi tutti lo consideravano morto,politicamente parlando, Le dirò di più, quando si è avuta confermna della sua candidatura, alzi la mano chi scommetteva su di lui, la convinzione la gente l’ha avuta cammin facendo, quando i suoi avversari facevano a gara per favorirlo, se posso permettermi, dico che i migliori alleati di Cristaldi sono stati Scilla e Di giovanni,

  22. Ah per la cronaca, il senatore Lumia ricevette da molti, fra i quali io stessa, rimostranze in merito e fece un duro comunicato stampa.

  23. Anche se il Giammarinaro (latitante, ve lo ricordate) era stato assolto dall’accusa di mafia, aveva provvedimenti restrittivi in merito ai suoi beni ( vorremmo sapere accumulati con quale onesto lavoro e come fa un imprenditore, anzi un muratore – mestier e nobilissimo certo ma non tanto da diventare potente manager della sanità siciliana sic-! ) che sicuramente non potevano – lo dice la sentenza- essere affidati a mogli, figli e parenti!!!Circa la scorsa campagna elettorale, Nicola avrebbe vinto ugualmente a nostro parere per il prestigio e le capacità….altro che cartello ambiguo e raffazzonato pur di vincere!

  24. Gianni Bruno | 19 maggio 2011 at 19:13 |

    Fiorentino, mi riferisco all’ultima tornata elettorale cittadina, Le faccio un esempio che secondo me calza a pennello, c’era una volta un palco con sopra la banda bassotti con il ghigno di coloro che volevano le chiavi di una città qualunque, da saccheggiare, un altro palco pieno di gente che una città l’ha già saccheggiata e succhiato per decenni sangue dei  nostri marittimi, data che qualcuno dice che votare è un dovere io il mio dovere non l’ho fatto, perciò Le chiedo,  ma insomma erano questi i migliori candidati che Mazara meritava? Ah tanto per cambiare qualcuno di questi è salito sul carro dei vincitori, per la serie, piuttosto che restare fuori alleiamoci.Ogni riferimento a cose o persone è puramente casuale, se il dir. di m.o.l ritiene offensivo il post la prego di non pubblicarlo, grazie

  25. ecco a cosa andava incontro l’assessore Russo quando ha fatto la scelta di scendere in politica.C.V.D. Anche se ha fatto scelte politicamente sbagliate cio’ non toglie nulla al suo valore e al suo operato.

  26. ——esatto ….come dire …che i giocatori di rugby nelle partite dentro lo stadio si scannano e poi finita la partita fanno il terzo tempo ..con la birra!!!!
    ma qua si parla di cose serie …si parlano di miliardi ..di soldi nostri MAGARI  DI GENTE MORTA AMMAZZATTA  ..si parla di un ex pm…che dice delle balle tremende …che nn sa manco lui che dire per levarsi da stui impiccio ..e che sa per certo che la storia è solo all inizio…!!!!si parla di una certa “”””politica””” di certe “””persone “”” che pur sapendo gli inchiappi di giammarinaro hanno permesso di infiltrarsi nella campagna politica …nn si sa ne con quali meriti ne per quali scopi…

  27. ….nino fiorentino…
    nn ho nulla da dire so solo che la mafia nn fa il bene della città…che la politica deve stare lontana dai mafiosi..tanto meno permettere dei mafiosi o presunti mafiosi o chiamateli come volete , di poter partecipare alla vita politica di una città…
    uil fatto che russo si sia trovato sullo stesso carrozzone con  giammarinaro e con vinnuccia è davvero una roba strana …nnn pensi?!?!?
    il fatto che un ex uomo di stato ..un anti mafioso che stia assieme ad uno che è stato indagato per mafia ….è UNA COSA DAVVERO FUORI OGNI LOGICA MORALE CIVILE …peggio della coalizione  di scilla con la vinnuccia …peggio del fatto che un sindaco vengsa eletto e che al consiglio comunale nn abbia la sua maggioranza e che nn possa lavorare al suo programma ….VOLUTO E VOTATO DA NOI CITTADINI 

  28. Per Gianni Bruno: guardi che quello che pensa Aninga lo penso anch’io che non ho mai votato Cristaldi e lo pensano tanti come me. In molti non abbiamo apprezzato l’ambiguità di quella campagna elettorale, le sue tante zone d’ombra, la scelta del PD di scendere a certi compromessi, il fantasma di Giammarinaro che aleggiava….Russo sbagliò in quell’occasione, è indubbio, non puoi perseguire una persona come magistrato e poi farci la campagna elettorale insieme, anche se è stato assolto. Una certa coerenza ci vuole. E poi cosa significa ” una cosa sono le posizioni processuali, un’altra quelle personali” ? Che un giudice può far processare uno perchè lo ritiene un delinquente ma fuori dal tribunale può essere suo amico o addirittura sostenerlo politicamente? Mah….

  29. nino fiorentino | 19 maggio 2011 at 12:48 |

    col permesso del direttore invito gli interessati a fare un salto su http://www.marsala.it per leggere l’intervista al senatore Lumia, che come componente ‘storico’ della commissione anti-mafia ha molto più titolo per parlare sull’argomento di tanti che oggi ‘punzecchiano’ ( non solo Cristaldi, ma anche D’Ali ieri ). Lumia, da esponente del PD, avversò l’appoggio del partito alla candidatura di Vinnuccia Di Giovanni ma, oggi, nonostante ciò, continua ad esprimersi in termini molto lusinghieri sull’operato del dr. Massimo Russo, sia come magistrato che come assessore alla sanità.

  30. nino fiorentino | 19 maggio 2011 at 11:09 |

    per gianni bruno. Devo ripetermi, ma essere, od essere stati all’opposizione di Cristaldi non significa essere, automaticamente con Giammarinaro..

  31. tuto cio’ non giustifica l’operato del sindaco cristaldi , che rimane comunque inefficiente e deludente come emerso dal sondaggio fatto in questi giorni sulla valutazione operativa del sindaco di mazara. mazara e’ una grande citta’ , sia per numero di abitanti sia per la sua ricca storia e tradizione e ‘ merita ben altro, che un cristadi privo di una forza politica tale da far emergere la citta’ dal baratro in cui si trova.

  32. Gianni Bruno | 19 maggio 2011 at 08:41 |

    X Aninga: quello che Lei pensa lo hanno pensato e lo pensano ancora, migliaia di Mazaresi, con un solo problema, chi era all’opposizione di Cristaldi, ad oggi fa finta di niente. ed è grave 

  33. nino fiorentino | 19 maggio 2011 at 08:18 |

    sarei grato al sig. ballatore se illustrasse meglio quali sarebbero gli affari personali che l’ass. Russo avrebbe curato, a dispetto degli interessi della città, “mentre faceva la campagna elettorale a vinnuccia”

  34. enzo monaco | 18 maggio 2011 at 23:03 |

    ho sempre ammirato il popolo tedesco che ha una regola : i cittadini sono obbligati ad indossare A LORO SCELTA un cartello : bandito, oppure galantuomo; almeno il cittadino che và in giro riesce ad identificare senza ombra di dubbio chi è il bandito e chi il galantuomo !!!

  35. non ho letto l’articolo, ma di certo al di la se Giammarinaro è stato prosciolto o verrà prosciolto non è bene che un Magistrato della DIA 0 ex abbia a che fare con personaggi quanto meno discutibili e quindi Russo come Magistrato e come Politico ha sbaglito, sbaglia e continua a sbagliare.. ed deve sapere che è uno dei responsabi del disastro elettorale Mazarase nelle trascorsi Comunali che hanno visto l’on. Cristaldi Salire con il 75% dei voti.. Pure i morti hanno votato per Cristaldi visto l’orrore che era stato propinato ai mazaresi dal Russo e Compagni di Santa Nina e Salemi

  36. Detto questo aggiungo che non bisogna strumentalizzare la condivisione di un progetto politico lineare, improntato al massimo rigore e al bene della città….
    ma che dice?!?!?!?!?ma ci prendiamo in giro?!?
    condividere la politica con un mafioso?!
    un progetto lineare?!?!?
    per il bene della città?!?!?
    sono sbalordito dalle parole date da russo….
    certo è che mentre faceva la campagna elettorale a vinnuccia …stava a pensare al bene dei suoi affari e e nn certo della città!!!
    forza sindaco!!!!

Leave a comment

Your email address will not be published.


*